Giorno per giorno - 31 ottobre

È naturale che a volte ci ammaliamo. Ma dobbiamo considerare la malattia come malattia della nostra vita, basandoci sul principio della Legge mistica. In altre parole, non permettete alla malattia di dominarvi, provocandovi sofferenza e angoscia. Nella prospettiva della vita eterna, il vostro vero io, basato sulla felicità, esiste senza ombra di dubbio.
stampa la pagina

Commenti

  1. Ecco un esempio straordinario di incoraggiamento buddista. Trasformiamo il "veleno" della malattia nella "medicina" che ci guarirà, quella dello spirito!

    RispondiElimina
  2. 👍 Grazie Giuli per il bellissimo commento... Ma soprattutto grazie a Nichiren per i gosho che ci ha lasciato. Saggezza pura!

    RispondiElimina

Posta un commento