Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2009

--------------

stampa la pagina

Frase dal Gosho - 30 ottobre

"Persino una sola parola o una sola frase della vera Legge, se e` in accordo con il tempo predisposizione della gente, ci fara` entrare sicuramente nella strada dell'illuminazione, mentre cio` non sara` possibile anche studiando mille sutra o diecimila trattati, se non si accordano con il tempo e con la predisposizione della gente"


Da "Lettera da Sado" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 75)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 ottobre

"Vi sono due modi di percepire ichinen sanzen, uno e` teorico, l'altro e` reale: quello dei tempi di Tien-t'ai e Dengyo era teorico, quello che io pratico adesso e` reale e, poiche` questo modo di praticare e` di per se' superiore, anche le difficolta` sono maggiori. Quello era l'ichinen sanzen di shakumon, questo e` di honmon; vi e` fra i due una differenza di gran lunga maggiore di quella fra la terra e il cielo. Ricordatelo fino al momento della morte."


Da "Curare la malattia" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 83)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 ottobre

"Benche' numerosi, i giapponesi difficilmente realizzeranno qualunque cosa, poiche' sono divisi nello spirito. Al contrario, io credo che, sebbene Nichiren e i suoi discepoli siano pochi di numero, poiche' agiscono in itai doshin, realizzeranno la loro grande missione di propagare il Sutra del Loto. Un solo scroscio di pioggia spegne molti fuochi ruggenti e una sola verita` dissolve molte forze malvagie"


Da "Itai Doshin" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 268)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 ottobre

"Se vuoi liberarti dalle sofferenze di nascita e morte che sopporti dall'eternita` e raggiungere sicuramente la suprema Illuminazione in questa esistenza, devi risvegliarti alla mistica verita` che e` sempre esistita nella vita degli esseri umani. Questa verita` e` Myoho-renge-kyo. Di conseguenza recitare Myoho-renge-kyo ti permettera` di percepire la mistica verita` dentro di te."


Da "Il raggiungimento della Buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 3)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 ottobre

"La pianticella del riso cresce generando fiori e semi, ma il seme rimesso nella terra sicuramente germoglia di nuovo e produce altri fiori e semi. Cosi' i meriti che Nichiren ha acquistato propagando il Sutra del Loto ritorneranno sicuramente a Dozen-bo. Che cosa sublime! Si dice che se il maestro ha un buon discepolo, tutti e due otterranno la Buddita`, ma se il maestro alleva un cattivo discepolo, entrambi cadranno nell'inferno. Se maestro e discepolo non sono in accordo, non possono realizzare nulla di grande."


Da "I fiori e i semi" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 33)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 ottobre

"Il Sutra del Loto ci insegna: "Vita dopo vita essi rinacquero sempre con i propri maestri nelle terre del Budda di tutto l'universo" e "Se qualcuno avvicina un maestro della Legge, otterra` presto la condizione di bodhisattva. Se segue questo maestro e studia sotto la sua guida, sara` in grado di vedere tanti Budda quanti sono i granelli di sabbia del fiume Gange"


Da "Ammonimenti contro la calunnia" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 100)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 21 ottobre

"Ogni ideogramma di questo sutra e` un Budda vivente di suprema illuminazione, ma noi, guardando questo sutra con gli occhi dei comuni mortali, vediamo solo gli ideogrammi. Gli spiriti affamati vedono il fiume Gange come fuoco, gli esseri umani vi vedono l'acqua e gli esseri celesti lo vedono come amrita. L'acqua e` sempre uguale, appare diversamente secondo la capacita` karmica degli individui."


Da "Risposta a Soya Nyudo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 147)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 ottobre

"Quando una persona e` illusa e` chiamata comune mortale, ma una volta illuminata e` chiamata Budda. Anche uno specchio appannato brillera` come un gioiello se viene lucidato. Una mente annebbiata dalle illusioni derivate dall'oscurita` innata della vita e` come uno specchio appannato, che pero`, una volta lucidato, diverra` chiaro e riflettera` la natura essenziale dei fenomeni e il vero aspetto della realta`. Risveglia in te una profonda fede e lucida il tuo specchio notte e giorno. Come puoi lucidarlo? Solo recitando Nam-myoho-renge-kyo"


Da "Il raggiungimento della Buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 4)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 ottobre

"Puo` darsi che il prete Sanmi-bo sia una persona di umile condizione, ma poiche' puo` spiegare anche una piccola parte del Sutra del Loto, dovete rispettarlo come fosse un Budda e fargli domande sulla dottrina. "Dipendi dalla Legge e non dalla persona", questo dovete ricordare."


Da "Le quattordici offese" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol 5, pag.175)
stampa la pagina

Baggio Roberto parla di Buddismo a rai tre

stampa la pagina

Frase dal Gosho - 4 ottobre

"La somma dei nostri errori terreni e del nostro cattivo Karma puo` essere grande come il monte Sumeru ma, una volta che prendiamo fede in questo Sutra, tutte le colpe svaniranno come brina o rugiada al sole del Sutra del Loto. Tuttavia, se commettiamo una o due delle quattordici offese stabilite in questo Sutra, sara` quasi impossibile espiare questa colpa."


Da "Lettera a Niike" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 243)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 3 ottobre

"Alcuni hanno moglie, figli, servi, possedimenti, oro, argento o altri tesori, a seconda della loro condizione. Altri non hanno proprio niente. In ogni caso, che uno possieda delle ricchezze o meno, la vita stessa e` sempre il piu` prezioso dei tesori. Questo e` il motivo per cui i santi e i saggi del passato offrirono la loro vita al Budda, e diventarono loro stessi dei Budda. Sessen Doji offri` il suo corpo a un demone per ricevere in cambio un insegnamento composto da otto caratteri [...] Tali pratiche austere sono per santi e saggi, ma non per la gente comune. Anche i comuni mortali, ad ogni modo, possono raggiungere la Buddita` se nutrono nel proprio cuore un'unica cosa: una fede sincera. Piu` profondamente, una fede sincera e` la volonta` di vivere lo spirito, non le parole, del Sutra."


Da "L'offerta del riso" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 285)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 2 ottobre

"Nichiren ha propagato i cinque caratteri del Daimoku, affidati al bodhisattva Jogyo quando i due Budda sedettero insieme nella Torre Preziosa. Questo non significa forse che io sono l'inviato del bodhisattva Jogyo? Inoltre, seguendo me, tu come devoto del Sutra del Loto, parli ad altri di questa Legge. Cosa e` questo se non la trasmissione della Legge mistica?"


Da "I desideri terreni sono illuminazione" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 147)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 1 ottobre

"Che cosa ammirevole che tu abbia letto l'intero Sutra del Loto con il corpo e con la mente! Tu potrai salvare tuo padre e tua madre, i sei parenti e tutti gli esseri viventi. Gli altri leggono il Sutra del Loto solo con la bocca, leggono solo le parole, ma non leggono con la mente. Anche se lo leggono con la mente, non lo leggono con il corpo. Veramente lodevole e` leggerlo sia con il corpo che con la mente. Il Sutra del Loto dice: "I giovani figli delle divinita` celesti lo sorveglieranno e lo serviranno".


Da "Lettera al prete Nichiro in prigione" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 175)
stampa la pagina