Giorno per giorno - 9 febbraio

Non vi è posto nella Soka gakkai per i codardi o per gli egoisti che indulgono in scopi capricciosi e ricercano il proprio vantaggio. Il nostro movimento non ha bisogno di persone deboli, piene di dubbi, che cedono facilmente alle influenze negative. Impegnamoci per la legge e viviamo con dignità come membri orgogliosi della nostra organizzazione!
Il XXI secolo vedrà una fase essenziale del nostro movimento. avvolti nella luce di questa nuova alba, prendiamo posto sul palcoscenico e realizziamo della vite meravigliose.
stampa la pagina

Commenti

  1. Ho una domanda: ma il porsi domande (quindi l'avere dei dubbi) non è da sempre per l'uomo la base della ricerca di verità e conoscenza?
    (O qui il dubbio è inteso in altro senso?)
    Grazie a chi risponderà.

    RispondiElimina
  2. È passato un anno, spero che tu abbia già trovato la risposta. Comunque, nel Soka Gakkai porsi le domande è fondamentale per approfondire la fede, lo studio dei principi, ecc.(spirito di ricerca), ma avere dubbi sta nel non mettere al centro della propria esistenza Nam MyoHo RenGe Kyo. Poi, nello specifico di quello che dice Sensei nella frase, ci sono quelli che vivono di incertezze per non assumersi la responsabilità, o quelli pronti ad assumersela ad ogni costo per soddisfare la propria sete di potere sugl'altri. Non avere dubbi in Nam MyoHo RenGe Kyo e porsi le domande, avere spirito di ricerca per come portare avanti il voto di Kosen-Rufu, garantisce a tutti i praticanti di brillare della propria unicità (diversi corpi) perseguendo il desiderio di pace, prosperità, felicità, sicurezza nel mondo (stessa mente).
    Questo è quello che ho capito e che mi rende felice di essere un discepolo di Sensei all'interno della Soka Gakkai. Non ho appunti, ma più o meno è quello che ho udito durante i corsi di approfondimento del defunto Signor Saito...

    RispondiElimina

Posta un commento