Patrizia ha detto...

dossier le storia del budda

Di Buddismo ho sentito spesso parlare... poi un amico, buddista, mi ha regalato un piccolo opuscolo dove si parlava della frase da recitare quotidianamente. Sono passati alcuni mesi, oggi, pur trovandomi in vacanza, ho sentito la necessita di ricordarmela, ed ho cercato in internet... ed eccomi approdata qui!!!! Non sto vivendo un periodo psicologicamente facile, ho letto i vostri commenti, ho recitato con l'aiuto del video "Nam myo ho renge kio" ed ho faticato perché era come se non avessi sufficiente fiato per pronunciare le parole, questo mi spinge a riprovare, il mio amico mi disse che le parole debbono risalire dal profondo del proprio corpo, io ora mi sento come una che ha nuotato a lungo e non ha più fiato... sarà positivo? Non lo so, so solo, per ora, che VOGLIO riprovare finche' non riuscirò a dirlo in modo fluido... se son rose fioriranno... 
Grazie, mi chiamo Patrizia.
(Commento del 23 luglio 2012)
stampa la pagina

Commenti

  1. CONTINUA COSì PATRIZIA VEDRAI CHE PIANO PIANO QUEL NAM MYOHO RENGE KYO COMINCERà A FARE EFFETTO!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina

Posta un commento