Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2019

Con la stessa decisione del Daishonin

Immagine
di Tamotsu Nakajima
Adesso preghiamo intensamente e impegniamoci fino in fondo per realizzare ogni nostro obiettivo, per espandere il numero delle persone felici e regalare una vittoria dopo l'altra al nostro maestro. In questo modo accumuliamo tesori inestimabili nella nostra vita
Desidero ringraziare ognuno di voi per l'impegno che state dedicando giorno dopo giorno alla realizzazione di kosen-rufu in Italia. È una fortuna immensa aver incontrato questo Buddismo grazie a Nichiren Daishonin e ai nostri tre maestri Tsunesaburo Makiguchi, Josei Toda e Daisaku Ikeda. Come possiamo ripagare il nostro debito di gratitudine? Niente rende sensei più felice che vedere i membri ottenere benefici e le persone nuove iniziare a praticare. Dopo la morte di Toda, nel 1958, gli osservatori esterni si aspettavano che l'organizzazione si sarebbe sgretolata, ma il giovane Ikeda prese la guida del movimento di kosen-rufu e mantenendo saldo nel cuore il desiderio del suo maestro, portò la So…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 31 gennaio 2019

Immagine
"Per tutti coloro che credevano nel Sutra del Loto ma non riuscivano a credere del tutto, il quinto volume espose il cuore dell’intero sutra, la dottrina del conseguimento della Buddità nella propria forma presente. Era come se un oggetto nero fosse diventato bianco, come se la lacca nera fosse diventata simile a neve, come se una cosa sporca fosse diventata pulita e pura o il gioiello che esaudisce i desideri fosse stato gettato nell’acqua torbida [per renderla limpida]. Vi si narra di come la fanciulla drago divenne Budda nella sua forma di serpente. E a quel punto nessuno poteva più dubitare che tutti gli uomini potessero conseguire la Buddità. Per questo affermo che l’illuminazione delle donne viene esposta come modello."

Dal Gosho "Il sutra della vera riconoscenza" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 827)
stampa la pagina

Il nobile voto

Immagine
In questo saggio scritto in occasione del 3 maggio 2010, cinquantesimo anniversario della sua nomina a terzo presidente, Ikeda descrive il suo legame con Toda, basato sull'umanità e sul desiderio comune di realizzare la pace in ogni angolo del pianeta. La fortuna di avere un maestro, l'orgoglio di avere un discepolo
La vittoria del discepolo è la vittoria del maestro. Ho dedicato tutti i miei sforzi di questi cinquant'anni, dalla nomina a presidente della Soka Gakkai, a realizzare le aspirazioni del mio maestro e predecessore Josei Toda. La vittoria della Soka Gakkai in questi cinque decenni, che si è basata sul seguire costantemente il cammino di maestro e discepolo, è soprattutto la vittoria di ogni singolo membro che ha lottato con coraggio al mio fianco. È il trionfo dei Bodhisattva della Terra, ai quali fu affidata la missione di kosen-rufu nel Sutra del Loto. Avanzando con fierezza secondo l'intento e il mandato del Budda, abbiamo incontrato un susseguirsi di te…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 30 gennaio 2019

Immagine
"Le sfortune di Kyo’o Gozen si trasformeranno in fortuna. Raccogli tutta la tua fede e prega questo Gohonzon. Allora, che cosa non può essere realizzato? Credi nel Sutra del Loto quando dice: «Questo sutra può [...] esaudirne i desideri, proprio come una fresca e limpida fonte può soddisfare tutti coloro che sono assetati» e: «Godranno di pace e sicurezza nell’esistenza presente e nasceranno in circostanze favorevoli nelle successive»."

Dal Gosho "Risposta a Kyo’o" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 366)
stampa la pagina

Daisaku Ikeda Quote

Immagine
stampa la pagina

Il Buddismo di Nichiren Daishonin

Immagine
La vita e gli insegnamenti di Nichiren Daishonin
Lo scopo fondamentale della fede e della pratica buddista è conseguire lo stato vitale della Buddità. Abbracciando la fede nel Gohonzon e impegnandosi sinceramente nella pratica buddista per sé e per gli altri, chiunque può realizzare lo stato di Buddità in questa vita. Questo è il principio del "conseguimento della Buddità in questa esistenza". "Pratica per sé" significa portare avanti la pratica buddista per il proprio beneficio. "Pratica per gli altri" significa insegnare e guidare gli altri verso la pratica buddista in modo che anch'essi possano ottenere benefici. In senso specifico, "pratica per sé e per gli altri" indica fare Gongyo e recitare Daimoku, Nam-myoho-renge-kyo, creando al tempo stesso relazioni per dialogare sul Buddismo, per insegnare la pratica buddista e guidare le persone verso di essa, propagando così la Legge mistica (una spiegazione più dettagliata si troverà nel capi…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 gennaio 2019

Immagine
"Credere nel mutuo possesso dei Dieci mondi è difficile quanto credere che il fuoco esista in una pietra o i fiori all'interno di un albero, eppure nelle giuste condizioni questi fenomeni si manifestano, e allora ci crediamo. La cosa più difficile da credere è che il mondo di Buddità esista nel mondo umano, com'è difficile credere al fuoco dentro l'acqua o all'acqua dentro il fuoco. Tuttavia, si dice che il drago produca il fuoco dall'acqua e l'acqua dal fuoco e, benché non lo capiamo, ci crediamo quando lo vediamo accadere. Tu ormai credi che il mondo umano contiene gli altri otto mondi, perché dunque non riesci a includervi anche la Buddità?"

Dal Gosho "L'oggetto di culto per l'osservazione della mente" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 318-319)
stampa la pagina

Vincere per me e per gli altri

Immagine
Ero seduto davanti al Gohonzon pensando che se quelli erano gli ultimi istanti in cui potevo utilizzare la vista, avrei voluto guardare e ricordare solamente il Gohonzon
Ho cominciato a recitare Daimoku nel 2006 e ho subito compreso l'importanza di praticare per se stessi e per gli altri. Al mio primo zadankai mi consigliarono di pormi un obiettivo e, tornato a casa, pensai che il mio desiderio fosse di diventare ricco. Recitando Nam-myoho-renge-kyo compresi che ciò per me significava vedere le persone felici, realizzate e vittoriose, e sentii che impegnandomi in questa direzione avrei potuto superare ogni difficoltà e vivere una vita infinitamente gioiosa. Il Buddismo parla di "vittoria o sconfitta", e mi ha permesso di affrontare le mie sfide quotidiane col desiderio di uscirne sempre vittorioso. Sono diabetico da tanti anni e nel 2013 ho eseguito una serie di controlli obbligatori, tra cui una visita oculistica. Dopo aver osservato il mio fondo oculare, il dottore mi…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 gennaio 2019

Immagine
"[...] una sola parola di questo Sutra del Loto è come il gioiello che esaudisce i desideri e una sua singola frase è il seme di tutti i Budda. Si può trascurare il fatto che la capacità di comprensione degli ascoltatori fosse matura o no. Era giunto il tempo di esporlo. Come afferma il Sutra del Loto: «Adesso è il momento giusto in cui devo insegnare risolutamente il grande veicolo»"

Dal Gosho "La scelta del tempo" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 480)
stampa la pagina

Ai miei amici italiani

Immagine
È una cosa meravigliosa e nobile vedere un giovane avanzare verso una meta precisa senza distrazioni. Considerando le vostre attuali difficoltà come mezzi per costruire le basi della vostra futura felicità, per favore sforzatevi giorno dopo giorno, mese dopo mese. Vivere in una casa splendida non costituisce necessariamente un'esistenza felice o degna di rispetto. Quella che è chiamata una felicità superficiale è, il più delle volte, nient'altro che una falsa felicità. Una condizione così fragile, una volta distrutta, è sempre seguita dalla miseria totale. Vorrei che capiste attraverso la vostra esperienza personale nella fede che cos'è la felicità vera e indistruttibile. Questo è quanto ho detto ai membri di Firenze qualche giorno fa. Normalmente occorrono vent'anni perché una persona diventi un individuo eccellente che ha raggiunto il massimo sviluppo come membro della società. La stessa cosa si applica alla trasformazione di un alberello in un albero gigante. Il Bu…
stampa la pagina

Daisaku Ikeda Quote

Immagine
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 gennaio 2019

Immagine
"La vita passa in un lampo. Per quanti terribili nemici possiate incontrare, scacciate ogni paura e non pensate mai di retrocedere. Anche se qualcuno dovesse decapitarci con una sega, trafiggerci con lance o picche, incatenarci i piedi e perforarli da parte a parte con un punteruolo, finchè siamo in vita, dobbiamo continuare a recitare Nam-myoho- renge-kyo, Nam-myoho-renge-kyo. Allora, se recitiamo fino al momento della morte, Shakyamuni, Molti Tesori e tutti gli altri Budda delle dieci direzioni verranno da noi immediatamente, proprio come promisero durante la cerimonia sul Picco dell'Aquila. Prendendoci per mano e portandoci sulle spalle ci condurranno sul Picco dell'Aquila."

Dal Gosho "La pratica dell'insegnamento del Budda" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 351)
stampa la pagina

Virtù invisibili

Immagine
Le "virtù invisibili" sono quelle accumulate senza che siano riconosciute dagli altri; le "ricompense visibili" sono i risultati concreti percepibili agli occhi di tutti. Ricercare solamente ricompense visibili senza accumulare virtù invisibili non è il modo corretto di vivere, perché rivela mancanza di consapevolezza della legge di causalità, negligenza perché non si è disposti a dare il massimo e debolezza perché non ci si sfida a risolvere i problemi e difficoltà. Le virtù invisibili, riconosciute o meno dagli altri, si rivelano attraverso l'impegno nel portare avanti con coraggio la propria fede finì in fondo e il fatto di agire dando il nostro meglio in ogni situazione, con serietà e saggezza. In questo modo le ricompense visibili si manifesteranno spontaneamente. Quando? Impossibile saperlo. Ma possiamo essere assolutamente certi che le virtù invisibili appariranno sotto forma di effetti visibili.
D. Ikeda ~ "Le invisibili qualità del cuore" …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 gennaio 2019

Immagine
"Myo significa rivitalizzare, rivitalizzare significa ritornare a vivere. [...] Poiché [il Sutra del Loto] può curare ciò che è incurabile, è chiamato myo, o meraviglioso»."

Dal Gosho "Il daimoku del Sutra del Loto" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 132)
stampa la pagina

Il Buddismo del sole

Immagine
Presentiamo una sintesi della lezione di Gosho tenutasi durante il corso primaverile della SGI, a Tokyo. Erano presenti duecentocinquanta rappresentanti da cinquantacinque paesi
Il Buddismo del Daishonin è il "Buddismo del sole" che rivela l'illimitata potenzialità di ogni persona. Tutti gli esseri viventi vengono illuminati dalla luce del sole in egual misura. Non c'è oscurità che resista a essa. Ciò significa che ciascuno di noi, risvegliandosi alla propria identità di Bodhisattva della Terra e manifestando la natura di Budda, proprio come la luce del sole può illuminare le persone che lo circondano. Questo è ciò che insegna Nichiren ed è il punto centrale della visione umanistica del presidente Ikeda. Nel Gosho Sul rimproverare Hachiman il Daishonin descrive la "trasmissione del Buddismo verso Occidente" spiegando che dopo essersi diffuso dall'India al Giappone, il Buddismo è destinato a tornare verso Occidente. Oggi la trasmissione del Buddismo ver…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 gennaio 2019

Immagine
Per fare un'esempio, in autunno e in inverno, le piante e gli alberi sono secchi e spogli, ma quando splende il sole primaverile ed estivo si coprono di rami, foglie, fiori e frutti. Prima della predicazione del Sutra del Loto, le persone dei nove mondi erano come piante o alberi in autunno o in inverno. Ma quando il singolo carattere Myo del Sutra del Loto comincio` a risplendere su di loro come il sole primaverile e estivo, sboccio` il fiore del desiderio dell'illuminzazione e apparve il frutto della Buddita`.
Da "Il Daimoku del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 37)
stampa la pagina

Tutti insieme, un nuovo passo avanti

Immagine
Messaggio inviato alla diciassettesima riunione della nuova era di kosen-rufu, 15 aprile 2016
Qualsiasi cosa accada, non arrendiamoci mai. Facendo scaturire una forza vitale senza limiti e diventando un tutt'uno con la Legge mistica, conseguiamo una condizione vitale di suprema felicità per noi e per gli altri
Sono lieto di poter celebrare il nostro glorioso anniversario del 3 maggio insieme ai compagni di fede della famiglia Soka di tutto il mondo, con i cuori pieni di luminosa speranza. Vorrei congratularmi sinceramente con tutti voi, che siete la mia fonte di orgoglio. Permettetemi di dare un benvenuto particolarmente caloroso ai nobili responsabili della SGI che si sono riuniti da cinquantacinque paesi e territori, traboccanti di gioia e felicità. In questa occasione ripenso a quando il mio maestro Josei Toda fu nominato secondo presidente della Soka Gakkai, il 3 maggio 1951, proprio a metà del ventesimo secolo, un momento cruciale e significativo per la storia dell'umani…
stampa la pagina

Daisaku Ikeda Quote

Immagine
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 gennaio 2019

Immagine
"Se non sei disposta a fare sforzi per guarire, sarà molto difficile curare la tua malattia. Un giorno di vita è molto più prezioso di tutti i tesori del sistema maggiore di mondi, quindi, prima di tutto, devi dimostrare la volontà [di guarire]. Questo è il significato del passo del settimo volume del Sutra del Loto nel quale si afferma che bruciarsi un dito in offerta al Budda e al Sutra del Loto è meglio che donare tutti i tesori del sistema maggiore di mondi."

Dal Gosho "Il prolungamento della vita" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 848)
stampa la pagina

Danziamo di gioia e vittoria con i giovani bodhisattva della terra

Immagine
Per quanto travagliati siano i nostri tempi e difficili le sfide della società, lottiamo con gioia e coraggio per la giustizia, la felicità della gente e la pace, facendoci portatori della filosofia piena di speranza del rispetto per la dignità della vita. La nostra SGI è un'assemblea di Bodhisattva della Terra che si sono alzati in risposta a quell'appello, a quel messaggio eterno e universale che è lo spirito del Sutra del Loto. In un'epoca in cui il mondo intero era dilaniato da conflitti e ostilità, il primo e il secondo presidente della Soka Gakkai, Tsunesaburo Makiguchi e Josei Toda, in completo accordo con l'insegnamento di Nichiren Daishonin, hanno aperto la strada di kosen-rufu mettendo a repentaglio la propria vita. Entrambi credevano nei giovani e riponevano in loro le massime aspettative poiché in loro vedevano pulsare il potente, puro e incorruttibile stato vitale dei Bodhisattva della Terra. Oggi questo movimento di giovani che si dedicano alla causa di …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 23 gennaio 2019

Immagine
"La Legge scevra di distinzioni è la Legge meravigliosa dell’unico veicolo, la Legge che non fa distinzioni fra bene e male, la Legge che predica che l’erba e gli alberi, le foreste, le montagne e i fiumi, la grande terra e persino il singolo granello di polvere possiedono al loro interno tutti i Dieci mondi. Quest’unico veicolo del Sutra del Loto della Legge meravigliosa (Myoho-renge-kyo) presente nella nostra mente pervade tutte le pure terre delle dieci direzioni senza eccezione. I benefici che arricchiscono gli esseri viventi e l’ambiente nelle pure terre delle dieci direzioni sono presenti nella nostra mente stessa e non l’abbandonano mai, nemmeno per un istante. Questo è il Tathagata di illuminazione originale, i tre corpi che sono una singola unità, e al di fuori di questo non esiste alcuna Legge. Questa singola Legge, e nessun’altra, esiste nelle pure terre delle dieci direzioni. Perciò è chiamata Legge scevra di distinzioni."

Dal Gosho "La dichiarazione unani…
stampa la pagina

Sessant'anni della divisione studenti

Immagine
Nel sessantesimo anniversario della fondazione, come studenti della Soka Gakkai facciamo nostro il desiderio del maestro: «Spero che lotterete con coraggio e passione per aprire un nuovo sentiero per il futuro di tutti gli studenti e per la felicità di tutti gli esseri umani. Vi prego di studiare sempre più duramente e di avanzare insieme, con lo sguardo rivolto a cinque o a dieci anni da ora, restando sempre uniti» (NRU, 13, 37). Nel 1957 la Soka Gakkai si avviava a realizzare ­l'obiettivo delle 750.000 famiglie di praticanti, il voto che il presidente Toda aveva formulato per dimostrare la grandezza del suo maestro Tsunesaburo Makiguchi. La Soka Gakkai è un movimento religioso il cui scopo è la felicità delle persone comuni. La fortissima determinazione di Josei Toda di costruire una società fondata sul rispetto della dignità della vita aveva fatto sì che in pochi anni centinaia di migliaia di persone decidessero di abbracciare la fede nel Buddismo di Nichiren Daishonin. Il pre…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 gennaio 2019

Immagine
"Com’è straordinario che, oltre duecento anni dopo l’inizio dell’Ultimo giorno della Legge, Nichiren sia stato il primo a iscrivere questo grande mandala come il vessillo della propagazione del Sutra del Loto, mentre anche grandi maestri come Nagarjuna, Vasubandhu, T’ien-t’ai e Miao-lo non furono in grado di farlo! Questo mandala non è in alcun modo una mia invenzione. È l’oggetto di culto che raffigura il Budda Shakyamuni, l’Onorato dal Mondo, seduto nella torre preziosa del Budda Molti Tesori, e gli altri Budda che erano emanazioni di Shakyamuni, fedelmente come la stampa riproduce la matrice."

Dal Gosho "Il reale aspetto del Gohonzon" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 737)
stampa la pagina