Giorno per giorno - 22 luglio

Senza la pratica o gli sforzi non si è un bodhisattva. L’azione è l’essenza di un Budda. Una vita egoista che miri solo ai propri benefici si rivela vuota e meschina. Un boddhisattva della Terra, al contrario, nutre rispetto per gli altri e si impegna per la loro felicità.
stampa la pagina

Commenti

  1. scrive Fëdor Dostoevskij con gli insegnamenti spirituali dello starec Zosima: "Giovinetto, non dimenticarti di pregare. Nella tua preghiera, se è sincera, balenerà ogni volta un sentimento nuovo, e con esso anche un nuovo pensiero, che tu prima non conoscevi e che ti darà nuovo coraggio; e allora capirai che la preghiera educa."

    RispondiElimina

Posta un commento