Frase dal Gosho - 19 novembre 2011

"Le parole scritte del Sutra del Loto esprimono in forma visibile e non coestensiva la pura e risonante voce del Budda, che di per se' e` invisibile e coestensiva, e quindi posseggono i due aspetti fisici di forma e colore. La voce pura e risonante del Budda, che era svanita, riappare nella forma visibile dei caratteri scritti per portare beneficio agli esseri umani. [...] Ascoltando la voce si puo` conoscere la mente di una persona perche' l'aspetto fisico rivela quello spirituale. Spirito e materia sono in essenza una cosa sola, ma si manifestano in due fenomeni distinti. Cosi` la mente del Budda trova espressione nelle parole scritte del Sutra del Loto. Queste parole scritte sono la mente del Budda in forma differente. Percio`, chi legge il Sutra del Loto non deve ritenere che sia fatto di mere parole scritte, perche' quelle parole sono la mente del Budda."

Dal Gosho n. 11 "L'apertura degli occhi di immagini dipinte o in legno" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 75)

Commenti