Un'energia inimmaginabile

Il gruppo decise di fare una sosta nei giardini che contornavano il ponte. Un cartello spiegava che il tirante aveva un diametro di 92,4 centimetri ed era formato dall'intreccio di 97.572 cavi. [...]
«È vero che i singoli cavi non sono molto grossi, ma quando sono intrecciati assieme in gran numero acquistano una resistenza incredibile» disse Shin'ichi. «Ciò fa pensare al concetto J di unità definito come "diversi corpi, stessa mente" (itai doshin). Nella Soka Gakkai, anche se lo sforzo di una singola persona può sembrare irrilevante, quando è combinato assieme a quello di altre persone, che per di più sono fermamente unite fra loro, dà luogo a un'energia inimmaginabile.»

La Nuova Rivoluzione Umana Vol. 1 pag. 119
stampa la pagina

Commenti

Posta un commento

E' possibile inserire il tuo vero nome o un nickname scegliendo "Nome/URL"