Laboratori del dialogo

Nelle nostre riunioni di discussione abbiamo la possibilità di affinare l'arte di relazionarci e collaborare con gli altri. Queste occasioni strappate agli impegni quotidiani possono rappresentare un'oasi, un momento di scambio intenso nel quale ci troviamo a condividere sentimenti intimi con persone che a volte conosciamo appena. Possiamo raccontare le nostre esperienze e ascoltare quelle degli altri, dare e trarre ispirazione dalle parole di tutti, confrontarci e incoraggiarci.
Soprattutto , ci ricordiamo a vicenda il punto di vista del Buddismo sulle varie faccende della vita di tutti i giorni e ci sproniamo a progredire, da ora in poi. Ovviamente, una riunione non è che un contenitore vuoto, che acquista o meno valore a seconda di quello che ci mettiamo dentro. Se i partecipanti escono rinfrancati e pieni di energia, allora la riunione ha avuto successo. E questo successo viene deternimato dalle preghiere e dalla partecipazione attiva di ciascuno.
[...] Mettendoci la testa e il cuore, possiamo fare in modo di non sprecare il tempo che dedichiamo ai nostri incontri, così che ciascuno di noi possa dire a se stesso che è valsa la pena partecipare.

Nuovo Rinascimento n° 552, p.18
stampa la pagina

Commenti