Un fascino solare

Mi auguro che le donne, in particolare le giovani spose, non trascurino mai la loro personalità.
Spesso subito dopo il matrimonio, la donna tende a perdere quella vivacità e vitalità che suscitano la gioia di chi la circonda, o diventa indolente, annoiata, perdendo così il suo fascino.
Per conservare la propria individualità sono necessari sforzi continui.
La dedizione costante a uno scopo conferisce fascino a una persona: il pianista che trascura il suo strumento perde il talento musicale, lo stesso accade all'atleta, all' infermiera a chiunque.
Questo è il segreto che permette alla donna di conservare la sua attrattiva.
La madre di famiglia, la figura centrale di ogni cosa, dovrebbe conservare l'amore per se stessa insieme all'amore per i suoi cari.
Come effetto secondario, niente affatto trascurabile, il marito sarà sempre attratto dalla ricchezza della personalità di sua moglie.
Una donna buona e saggia irradia felicità.
Se una madre ha un atteggiamento positivo e ottimista verso la vita e lo trasmette attraverso il dialogo, i suoi figli, proveranno spontaneamente rispetto e ammirazione e tutta la famiglia imparerà da lei.
Vorrei che tutte le donne di casa capissero l'importanza del dialogo.
La madre deve rendersi conto che le tendenze positive o negative della famiglia dipendono in gran parte da lei: se è triste, scontenta, superficiale, non desidererà intraprendere nulla di costruttivo.
L'antipatia per qualcuno, per esempio, potrebbe trasformarsi in odio o diventare ossessione.
È compito della donna guidare i familiari verso persone positive, ottimiste nei confronti dell'avvenire e dirigere la loro attenzione verso l'ambiente esterno.
Questo è il principio di shiki shin funi, che può cambiare radicalmente il carattere della famiglia.
È importante ricordare che il destino di una famiglia dipende dall'abilità e dalla saggezza della persona che la governa.
La donna ideale è quella che si sforza costantemente di sviluppare fiducia e confidenza fra sé e il marito, di nutrire amore e rispetto verso i figli, di rafforzare la collaborazione fra i fratelli e sorelle, questo tipo di donna saggia e piena di compassione, simile a un raggio di sole per la sua casa, io ripongo le mie speranze per il futuro della famiglia e della società.
Perciò se la nostra fede è pura, il Gohonzon sicuramente proteggerà coloro che lavorano per Kosen-rufu con grande sincerità.
Non dovete mai perdere la fiducia nel benefico potere della Legge mistica né lasciarvi furviare dalle lamentele e dall'ignoranza indebolendo così la vostra fede: se vi comporterete in questo modo, perderete tutta la buona fortuna che ci siete impegnate ad accumulare con tanta costanza.
Non permettete mai che ciò accada.

D. Ikeda (Tratto da: La donna del ventunesimo secolo)
stampa la pagina

Commenti

  1. Buongiorno Silvano. Non riesco a trovare questo libro. Puoi aiutarmi per favore? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, in effetti il titolo del libro è questo: Campanello d'allarme per il XXI secolo (https://esperiashop.it/it/catalogo-libri/i-dialoghi-di-ikeda/3060-campanello-d-allarme-per-il-xxi-secolo.html) scusa per l'errore. Grazie a te :)

      Elimina

Posta un commento