Il Daimoku per affrontare le sfide impossibili

Le parole di Nichiren Daishonin nel Rissho ankoku ron (Adottare l'insegnamento corretto per la pace nel paese) appaiono sempre più attuali: «Quando in un paese regna il disordine, i primi a essere in disordine sono gli spiriti; quando gli spiriti sono in disordine, tutto il popolo è in disordine. [...] Se vi preoccupate anche solo un po' della vostra sicurezza personale, dovreste prima di tutto pregare per l'ordine e la tranquillità in tutti e quattro i quadranti del paese» (RSND, 1, 24).
Proprio per questo, la cosa più importante ora è pregare seriamente, con sincerità, con lo stesso atteggiamento di Nichiren Daishonin quando afferma: «Usa la strategia del Sutra del Loto prima di ogni altra» (La strategia del Sutra del Loto, RSND, 1, 889). Prima di tutto occorre recitare Daimoku. Di fronte a ogni problema bisogna utilizzare il Daimoku per sconfiggere qualsiasi tipo di ostacolo o difficoltà. Solo così possiamo vincere in ogni campo, sia nella nostra vita che nell'attività buddista. L'unica possibilità che abbiamo per tirar fuori da noi stessi la forza e il coraggio per affrontare le sfide che la vita ci pone dinanzi è il Daimoku, perciò è importante pregare con la decisione di trasformare qualsiasi cosa, anche ciò che sembra impossibile.
Continuiamo inoltre a diffondere la Legge buddista tra i nostri amici, nel nostro ambiente, dialogando e rispettando ogni persona, proprio come ci esorta Nichiren citando il Sutra del Loto: «Dopo la mia estinzione, nell'ultimo periodo di cinquecento anni, dovrai diffonderlo in tutto Jambudvipa e non permettere mai che [la sua diffusione] sia interrotta, né dovrai permettere ai demoni malvagi, alla gente demoniaca, agli esseri celesti, ai draghi, agli yaksha, o ai demoni kumbhanda di prendere il sopravvento» (Ripagare i debiti di gratitudine, RSND, 1, 659). Per concludere vorrei ringraziare dal profondo del cuore ogni singola persona per l'impegno e le azioni costanti svolte nel corso di quest'anno per lo sviluppo della Soka Gakkai italiana. 

di Tamotsu Nakajima (NR n° 410 Dic-2008)
stampa la pagina

Commenti