Kosen Rufu

«È civile chi è consapevole della propria missione nella vita», scriveva Tolstoj. Una vita priva di tale consapevolezza equivale a vagare senza meta. Ma, al contrario, una vita dedicata alla pace nel mondo è degna del massimo rispetto.

«Qual è la felicità più grande per un essere umano? Dare il proprio contributo al progresso dell’umanità»
stampa la pagina

Commenti