Il boom dei buddisti Soka Gakkai, sono 75mila in Italia

La carica di Soka Gakkai in Italia e nel mondo. Sono ormai 75mila nel nostro Paese i fedeli di questa scuola religiosa buddista, in crescita esponenziale rispetto ai 30mila censiti nel Duemila e forte dell'intesa con lo Stato italiano sancita nel giugno scorso. Ormai è la quinta minoranza religiosa in Italia. Le altre scuole buddiste presenti in Italia, circa una ventina, contano tutte insieme circa 70mila fedeli.

E' una confessione 'famosa' perché annovera tra i fedeli molti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo (Roberto Baggio, Sabina Guzzanti, Carmen Consoli), "ma non è affatto elitaria. In Italia -spiega all'Adnkronos Enzo Cursio, portavoce e responsabile per i media- sono in attività più di ottomila gruppi che si riuniscono in case private il primo e il terzo giovedì di ogni mese. Sono riunioni aperte, inclusive e non settoriali, dove si possono trovare insieme tutte le persone che sono animate da curiosità intellettuale, voglia di spiritualità e desiderio di conoscenza di sé".

Sono 12 le sedi regionali della Soka Gakkai, i centri culturali più seguiti sono a Roma, Milano e Firenze, con Bari e Napoli in forte crescita. La presenza ai 'kaikan', centri di studi, educazione, meditazione e dialogo, è assolutamente trasversale: si va dall'operaio ai professori universitari, tutti accomunati dalla volontà di impostare la vita in un senso più spirituale". Nessun saio arancione o particolare segno di riconoscimento per i fedeli. "Si tratta di una scuola laica, assolutamente non clericalista, nessuna moda new age", viene precisato.

Per quanto riguarda la diffusione nel mondo, la Soka Gakkai è attualmente il primo gruppo religioso buddista del Giappone, con 12 milioni di aderenti. E' particolarmente radicato in Corea, in Brasile ha più di un milione di praticanti, va forte anche negli Stati Uniti. In Europa i fedeli sono circa 170mila.

Il 27 marzo 1998 nasce l’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, ente religioso riconosciuto con decreto del Presidente della Repubblica del 20 novembre 2000. L'insegnamento e la pratica religiosa professati dalla Soka Gakkai derivano dall’antica e grande tradizione Mahayana, riscoperta e rielaborata nel XIII Secolo dal grande riformatore del Buddismo giapponese Nichiren Daishonin.

Il Buddismo della Soka Gakkai è attualmente professato in 192 Paesi. Tra i fondamenti della dottrina vi è il Sutra del Loto, uno degli insegnamenti del Buddha Shakyamuni che è anche base per numerose altre scuole della corrente Mahayana. Rappresenta un inno alla meraviglia del cosmo e alla sacralità della vita di ogni essere vivente. L’ordine fondamentale dell’universo fornisce la base su cui una persona può costruire la sua vita seguendo il ritmo della legge universale di causa ed effetto. Sono 17 i centri culturali aperti in tutta Italia.

stampa la pagina

Commenti

  1. Sono molto felice di far parte della Soka Gakkai. Un organizzazione che prr a Pace nel mondo


    RispondiElimina
  2. È vero, almeno voi promuovete la pace nel mondo. Questo è saper amare .

    RispondiElimina

Posta un commento