Storia della Soka Gakkai #1/2

Tsunesaburo Makiguchi (06-06-1871 – 18-11-1944) ed il suo discepolo Josei Toda (11-02-1900 – 02-04-1958), entrambi educatori, si conoscono nel 1920 e da allora affrontano insieme un’intensa collaborazione che li porterà a sperimentare le teorie educative di Makiguchi, a convertirsi insieme al buddismo di Nichiren Daishonin (1928), e infine a fondare un’associazione di educatori: il 18 novembre 1930 nasce la Soka Kyoiku Gakkai (Società educativa per la creazione di valore).
Nel buddismo troveranno sia la base per le proprie teorie pedagogiche che lo sviluppo di valore umano nei singoli individui e nella società.
Col tempo quest’associazione si trasforma, diventando un’associazione di aderenti al buddismo di Nichiren Daishonin. Nel 1933 si organizza il primo corso presso la Nichiren Shoshu.
Le idee innovative di Makiguchi, rafforzate dal pacifismo assoluto che le pervadeva e che si rafforzava nell’incontro fecondo con la cultura buddista, porta il movimento a entrare in conflitto con un governo autoritario.
L’inizio della seconda guerra mondiale porta le autorità ad indirizzare anche il pensiero religioso, imponendo l’egemonia del culto shintoista.
Anche alla Nichiren Shoshu, alla quale Makiguchi e Toda avevano aderito, viene imposta la fusione con le altre sette Nichiren e l’adozione di talismani shintoisti. Il vile asservimento del clero vede l’opposizione coraggiosa del movimento laico di Makiguchi. Nel luglio del 1943 vengono arrestati Makiguchi, Toda e l’intero gruppo dirigente del giovane movimento. Nonostante il duro regime carcerario, Makiguchi e Toda mantengono le proprie convinzioni. Makiguchi morirà martire in prigione.Toda, grazie alla forza della sua fede, riuscì ad uscire dal carcere ed a trasformare quella brutta esperienza nell’illuminazione su cui si fonderà la ricostruzione del movimento dopo la seconda guerra mondiale.
Dopo la liberazione dal carcere (03-07-1945), Toda inizia la sua missione di divulgazione del buddismo: ricostituisce l’associazione come Soka Gakkai (Società per la creazione di valore). Il 3 maggio 1951 viene nominato secondo presidente della stessa.
All’età di 19 anni, Toda aveva conosciuto quello che sarebbe divenuto il suo maestro, Makiguchi, che ne aveva 48; nell’agosto del 1949, a 48anni, Toda conobbe un giovane di 19 anni che sarebbe divenuto il suo principale discepolo: Daisaku Ikeda (nato il 02-01-1928).
stampa la pagina

Commenti