Nascita e morte


[...] Secondo la filosofia buddista la nascita e la morte sono parte di un ciclo ininterrotto che viene guidato da un insieme di cause interne e di relazioni con l'ambiente. La morte può quindi essere considerata come un'occasione per recuperare energia in vista di una successiva rinascita, allo stesso modo in cui con il sonno riacquistiamo l'energia che occorre per l'indomani. Perseverando nella pratica buddista è possibile provare la gioia nella vita e nella morte. [...]


da: Gioia nella vita, gioia nella morte - Daisaku Ikeda - esperia edizione (foto di Silvano Bottaro)
stampa la pagina

Commenti