The_Sign ha detto...

dossier le storia del budda

Patrizia, io mi sono avvicinato al buddismo nel 1995 e con alti e bassi ho approfondito la mia fede che da allora non è mai retrocessa.
Conosco Gongyo a memoria, come dire il mio nome.

Tuttavia, ad oggi se lo stato vitale è molto basso, faccio fatica a pronunciare il Daimoku, come se ci fosse un freno alle corde vocali ed al mio animo, come un dolore. Superato questo momento il Daimoku "risuona" dentro me e nella mia vita rivelando una forza che ingnoravo prima. E' sempre stato così da allora.

(Commento del 30 luglio 2012)
stampa la pagina

Commenti