Il Sutra del Loto #85

Esempi di prova concreta

Inoltre, dal punto di vista della Legge fondamentale di Nam-myoho-renge-kyo, si può dire che tutti i sutra, compresi i ventotto capitoli del Sutra del Loto, sono grandi esempi per aiutare le persone a comprendere il Gohonzon di Nam-myoho-renge-kyo.
Dal punto di vista del Buddismo del Daishonin, anche le prove concrete di fede che si manifestano nella nostra vita quotidiana sono esempi volti a spiegare il potere del Gohonzon, in quanto testimonianze eloquenti della sua verità.
Riguardo ai “molti racconti”, il presidente Toda spiegava che le eccezionali lotte per la propagazione della Legge ingaggiate dai fedeli contemporanei del Daishonin e i grandi benefici che ottennero, servono da esempio per noi che viviamo oggi. Shijo Kingo affrontò numerose avversità nell’ambito del lavoro; i fratelli Ikegami riuscirono a far convertire il padre – decisamente ostile alla loro fede – agli insegnamenti del Daishonin; Nanjo Tokimitsu sconfisse il demone della malattia e dedicò la vita alla missione di succedere degnamente al padre; Myoichi-ama dovette combattere a causa della fede per sé e per il defunto marito; e l’elenco prosegue senza fine. La prova concreta mostrata da ogni singolo seguace del Daishonin nel superare circostanze difficili è fonte di grande incoraggiamento per tutti noi, ogni qual volta ci capitano problemi simili.
Lo stesso principio fondamentale vale quando raccontiamo le nostre esperienze: la vittoria di una persona può infondere coraggio, speranza e comprensione a tante altre, perché trionfando sulle difficoltà incoraggiamo gli altri a pensare: «Se è così, allora posso vincere anch’io. Anche quella persona può vincere. Chiunque può vincere».
Quando si parla del potere della Legge mistica, tutti possono considerare la vostra vittoria come un modello da imitare e dire: «Prendi ad esempio quella persona», oppure: «Guarda la rivoluzione umana che sta portando avanti».
A questo fine, cerchiamo di creare tanti modelli di rivoluzione umana, per il bene degli altri. Adorniamo la nostra vita di tanti “esempi” e “molti racconti”, facendo fiorire i nostri rispettivi ambienti come lussureggianti giardini, in cui una persona dopo l’altra realizza vittorie e diventa felice.

Commenti