Frase dal Gosho - 28 gennaio 2012

"Quindi, quando invochi la Legge e reciti il Sutra del Loto, devi essere profondamente convinto che Myoho-renge-kyo e` la tua stessa vita. Non cercare mai nessuno degli ottantamila insegnamenti di Shakyamuni e nessuno dei Budda e bodhisattva delle tre esistenze e delle dieci direzioni al di fuori della tua mente. La padronanza degli insegnamenti buddisti non ti sollevera` affatto dalle sofferenze di nascita e morte fino a che non percepirai la natura della tua vita. Se cerchi l'Illuminazione al di fuori della tua mente, qualsiasi disciplina o buona azione sara` priva di significato. Per esempio, un povero non potra` guadagnare un centesimo contando le ricchezze del suo vicino, anche se lo fa continuamente giorno e notte. Miao-lo afferma: "Se non si percepisce la natura della propria mente, non si puo` sradicare il cattivo karma". Questo significa che finche' non percepisci la natura della tua mente, la tua pratica sara` un'infinita e dolorosa austerita`."

Da "Il raggiungimento della Buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 4)

Commenti

  1. "Se non si percepisce la natura della propria mente, non si può sradicare il cattivo karma". Mi sforzo di capire cosa significhi in pratica 'percepire la natura della propria mente'. Intuire chi veramente siamo al di là di maschere e comportamenti indotti? Imparare ad apprezzarci per quello che siamo ed essere più indulgenti nei confronti dei nostri punti deboli? Riconoscere i nostri desideri più autentici? Rispettare la nostra identità?

    RispondiElimina
  2. per poter capire questa frase dovresti fare l'esperienza che ha fatto toda!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento