Maria ha detto...

dossier le storia del budda

Ciao, ogni tanto mi fa piacere scrivere perchè tante volte pensare ad alta voce mi da un senso di libertà. Nonostante ho deciso di recitare mettendomi degli obiettivi non sto avendo dei risultati. Sono un pò delusa perchè ciò che prima vedevo meraviglioso (la soka gakkai e i suoi membri) oggi ha perso parecchia della sua luminosità. Adoro il buddismo ed i suoi principi, ciò che non mi trasmette nulla sono le persone che ne fanno parte, sento che il loro spirito non è come il mio.

Commenti

  1. sicura di conoscere tutte le persone..? Coraggio

    RispondiElimina
  2. I motivi per cui non stai avendo dei risultati possono essere vari: conosci il gosho Le 14 offese? Magari ne stai commettendo qualcuna. Oppure le risposte ci sono ma non le vedi o, ancora, ci sono ma sono diverse da quelle che vorresti tu. Io spesso cado nell'errore di aspettarmi qualcosa dall'esterno, forse fa parte della mia cultura di nascita, o anche del mio carattere, non so... Però è sbagliato, tutto può/deve partire da noi, dalla nostra decisione di risolvere assolutamente il problema che abbiamo di fronte, di realizzare di sicuro l'obiettivo che ci siamo prefissi.
    Io quest'estate mi sono messa un grande obiettivo e ora sto avendo risposte disorientanti, chiaramente diverse da quelle che volevo. Ma mi rendo anche conto che in tal modo sto facendo un percorso che mi porta a crescere molto di più, mentre se il mio obiettivo fosse già risolto come avevo programmato non starei affrontando quella parte di oscurità che mi ha sempre fatto soffrire. Non so se riesco a spiegarmi... Posso dirti che recitando sento una profonda gratitudine per la pratica e per la vita che mi risponde come non vorrei: gratitudine perchè sto diventando forte, e perchè provo una gioia incontenibile! Credo proprio che sia quella "gioia senza limiti derivante dalla Legge", che prescinde da sofferenza e felicità, di cui parla Nichiren. Ma bisogna perseverare, continuare ad affidarsi. E dare agli altri la possibilità di incoraggiarci o di essere incoraggiati da noi, ognuno con le proprie caratteristiche. Uh come l'ho fatta lunga...! Maria...grazie e buona pratica!

    RispondiElimina
  3. stamani alzandomi ho visto la tua riflessione.Io al contrario di te trovo un grande conforto e aiuto nei membri che mi stanno intorno.ognuno di noi ha il suo modo di recitare,ma nel porsi gli obiettivi è importante affidarsi completamente al Gohonzon.Come dice Nichiren è la fede che è importante.

    RispondiElimina

Posta un commento