Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

Frase dal Gosho - 30 settembre 2011

"Se dovesse succederti qualcosa, pensa che i cinque caratteri di Myoho-renge-kyo ti appariranno come la luna che sorge luminosa nella notte scura. In quella luna saranno visibili il Budda Shakyamuni, i Budda delle dieci direzioni [...]"
Da "I figli Puro Forziere e Puro Occhio" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 932)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 settembre 2011

"Domanda: Se l'entita` di tutti gli esseri viventi e` la Legge mistica nella sua totalita`, anche le azioni e gli effetti nei nove mondi, dal mondo d'inferno a quello dei bodhisattva, sono entita` della Legge mistica? Risposta: Il mistico principio che e` la natura essenziale dei fenomeni, presenta due aspetti: un aspetto impuro e un aspetto puro. Quando opera l'aspetto impuro, si parla di illusione, quando opera l'aspetto puro, si parla di illuminazione. Illuminazione e` il mondo di Buddita`, illusione e` il mondo degli esseri comuni. Benche' questi due aspetti, illuso e illuminato, siano due fenomeni differenti, entrambi sono funzioni di un unico principio, cioe` della natura essenziale dei fenomeni o vero aspetto della realta`."
Da "L'entità della Legge mistica" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 370)
stampa la pagina

Henrylee ha detto...

Immagine
Finalmente sono riuscita a trovare il posto per scrivere un commento...
Volevo ringraziare per il bellissimo sito che mi aiuta a recitare gongyo, e a leggere le varie frasi del giorno in italiano.

Io vivo da 15 anni in Germania e ho cominciato un paio di settimane fa a praticare.
Questo bellissimo sito é davvero una perla.

Grazie, grazie.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 settembre 2011

"Nel Sutra del Nirvana si trova il principio dell'alleggerimento della retribuzione karmica. Se il karma pesante del passato non viene espiato in questa esistenza, si dovranno sopportare le sofferenze dell'inferno nel futuro, tuttavia, incontrando grandi difficolta` in questa vita [a causa del Sutra del Loto], le sofferenze dell'inferno svaniranno immediatamente. Alla morte si otterranno i benefici dei mondi umano e celeste, dei tre veicoli e dell'unico veicolo. Il Bodhisattva Mai Sprezzante non fu deriso, insultato e colpito con pietre e bastoni senza motivo: probabilmente aveva offeso l'insegnamento corretto nel passato."
Da "Alleggerire la retribuzione karmica" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 173)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 settembre 2011

"Il precetto di non uccidere esseri viventi e` il primo fra tutti i vari precetti. I cinque precetti iniziano da quello che proibisce di togliere la vita e anche gli otto precetti, i dieci precetti, i duecentocinquanta precetti, i cinquecento precetti, i dieci maggiori precetti del Sutra della Rete di Brahma, i dieci illimitati precetti del Sutra della Ghirlanda di fiori e i dieci precetti del Sutra della Collana di gioielli cominciano tutti con il precetto di non uccidere. E la prima delle tremila sanzioni proibite dal Confucianesimo e` la pena capitale.
La ragione e` che "persino i tesori di un intero sistema maggiore di mondi non valgono quanto il corpo e la vita", il che significa che nemmeno tutti i gioielli e i tesori che colmano un intero sistema maggiore di mondi possono uguagliare il valore di una vita."

Da "Lettera ad Akimoto" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 905)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #46

Immagine
Spiegazione dei capitoli Hoben e Juryo
Il Sutra del Loto fa sorgere il sole nei nostri cuori.
Per quanto burrascosa possa essere la nostra esistenza, quando splende il sole nel profondo della nostra vita, al- lora un cielo terso e luminoso, come quello di maggio, si apre nei nostri cuori. E se serbiamo in cuore le quat- tro virtù di eternità, felicità, vero io e purezza, il luogo in cui ci troviamo ri- splende come la terra dell’eterna luce tranquilla. Tutti, anche se non sempre ce ne rendiamo conto, abbiamo un sole nel cuore. Il Sutra del Loto è il documento che rivela il sole della Buddità intrin- seco nella nostra vita. «Tu sei un Budda, venera il sole della Buddità nella tua stessa vita». Questo è l’ insegnamento essenziale del Sutra del Loto, il messaggio del capitolo Hoben. Shakyamuni percepì che ognuno di noi possiede la stessa Buddità rag- giunta da lui; e mise tutti in grado di avanzare sul sentiero che ve lo aveva condotto. Basandosi sulla convinzione irrefutabile che tutti gli …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 settembre 2011

"L'uomo saggio merita di esser chiamato tale perche' non si lascia sviare dagli otto venti: prosperita`, declino, onore, disonore, lode, biasimo, sofferenza e piacere. Non si esaltera` nella prosperita` ne' si lamentera` nel declino. Gli de`i celesti sicuramente proteggeranno chi non si piega di fronte agli otto venti, ma se tu nutri un irragionevole rancore per il tuo signore, per quanto tu possa pregarli, essi non ti proteggeranno."
Da "Gli otto venti" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 705)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 settembre 2011

"Anche se una persona non legge, ne' studia il sutra, recitarne il solo titolo e` la sorgente di un'immensa fortuna. Il sutra insegna che le donne, gli uomini malvagi e coloro che vivono nei mondi di Animalita` e Inferno - di fatto tutte le persone dei dieci mondi - possono raggiungere la Buddita`. E` possibile comprendere cio` quando ci ricordiamo che si puo` produrre il fuoco da una pietra raccolta dal fondo di un fiume, e che una candela puo` rischiarare un luogo che e` rimasto buio per un miliardo di anni. Se persino le cose piu` comuni di questo mondo sono cosi` stupefacenti, quanto e` dunque piu` mirabile il potere della Legge mistica!"
Da "L'unica frase essenziale" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 237)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 settembre 2011

"Poiche' la morte e` la stessa in entrambi i casi, dovresti essere disposto a offrire la tua vita per il Sutra del Loto. Pensa a questa offerta come a una goccia di rugiada che si unisce di nuovo al grande mare, o come a un granello di polvere che ritorna alla terra. Un passo del terzo volume del Sutra del Loto dice: "Ci auguriamo che i meriti ottenuti grazie a questi doni possano estendersi in lungo e in largo a tutti, cosi' che noi e gli altri esseri viventi possiamo conseguire tutti insieme la via del Budda".
Da "La porta del drago" (Raccolta degli scritti di Nichiren Daishonin, volume I, pag. 891)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 settembre 2011

"Nel sutra si legge che il Budda sosterra` con la sua spalla e portera` sul suo dorso gli uomini e le donne che avranno una salda fede nel Sutra del Loto. Il sapiente Kumarayana fu trasportato da una statua di legno di Shakyamuni; quando Nichiren stava per essere decapitato, il grande illuminato prese il suo posto. Sara` cosi` nel presente come fu nel passato: tutti voi siete miei sostenitori, come e` possibile che non raggiungiate la Buddita`?"
Da "La supremazia della Legge" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 156)
stampa la pagina

Giancarlo Sisca ha detto...

Immagine
Conoscere i propri difetti e accettarli, purtroppo, non è facile.
La “pratica” mi sta aiutando molto. Avevo perso di vista i miei obiettivi. Come uno stupidotto mi ero illuso che la strada era in discesa. Fa niente. Ogni giorno è quello adatto per rinascere e ricominciare.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 21 settembre 2011

"Come i fiori sbocciano e producono frutti e la luna appare e invariabilmente diventa piena, come la lampada diventa piu` luminosa quando vi si aggiunge olio e le piante e gli alberi prosperano con la pioggia, cosi' gli esseri umani prosperano immancabilmente se pongono buone cause."
Da "Il terzo giorno dell'anno nuovo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag.275)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 settembre 2011

"In sostanza, l'entita` di Myoho-renge e` il corpo fisico che i discepoli e i seguaci di Nichiren, che credono nel Sutra del Loto, hanno ricevuto dai loro genitori alla nascita. Queste persone che, scartando onestamente gli espedienti, hanno fede unicamente nel Sutra del Loto e recitano Nam-myoho-renge-kyo, trasformeranno i tre sentieri dei desideri terreni, karma e sofferenza nelle tre virtu` del corpo del Dharma, saggezza ed emancipazione. La triplice contemplazione e le tre verita` si manifesteranno immediatamente alla loro mente e il luogo in cui vivono diventera` la Terra della Luce Eternamente Tranquilla."
Da "L'entita` della Legge Mistica" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 10)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #45

Immagine
Spiegazione dei capitoli Hoben e Juryo

Il "Re dei Sutra" rende le persone forti e sagge
Il Sutra del Loto è il “re dei sutra”, le “scritture che richiamano tutte le persone”. È una scrittura “che vive” in questo momento; incarna la compassione e il pensiero di uguaglianza del Budda. È una “scrittura del rinascimento”, traboccante di spirito di rivitalizzazione che rende l’essere umano forte e saggio. E i capitoli Hoben e Juryo sono “l’occhio” del Sutra. Non c’è pratica che sia così universalmente accessibile a tutti come la lettura del sutra e la recitazione del Daimoku come ha insegnato Nichiren Daishonin. Durante la vita del Daishonin, sia i preti che i laici recitavano assiduamente il sutra e il Daimoku. Nella società moderna, comunque, per molta gente in Giappone i sutra sono diventati qualcosa di lontano e di remoto; l’unica occasione che la maggioranza dei giapponesi ha per ascoltare i sutra, è quando sentono un prete che li recita a un funerale. Questo stato di cose, quest…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 19 settembre 2011

"Se qualcuno spiega anche una singola frase o una singola parola del Sutra del Loto, come dice il sutra stesso, "dovete alzarvi in piedi per accoglierlo quando e` ancora lontano, dovete rispettarlo come un Budda". Dovete rispettarvi l'un l'altro come dei Budda, come fecero Shakyamuni e il Budda Taho nella cerimonia del capitolo Hoto"
Da "Le quattordici offese" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5 pag. 175)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 settembre 2011

"Pur provando pieta` per ognuno di voi, non posso far molto per aiutarvi, ma prego giorno e notte il Sutra del Loto. Anche per quanto riguarda la tua fede, devi pregare senza risparmiare le tue forze. Non e` che la mia determinazione [di salvarvi] sia debole, tutto dipende dalla forza o dalla debolezza della fede di ciascuno."
Da "Storia di Ohashi no Taro" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 241)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 17 settembre 2011

"Il piu` grande tesoro degli esseri senzienti e` la vita. Coloro che sopprimono la vita altrui cadranno inevitabilmente nei tre cattivi sentieri. I Re che girano la ruota ponevano il precetto di "non uccidere" come il primo dei dieci buoni precetti. All'inizio dei sutra hinayana il Budda espose i cinque precetti e il primo di essi era "non uccidere". Anche nel Sutra mahayana Bommo "non uccidere" e` il primo dei dieci aggiori precetti. Il capitolo Juryo del Sutra del Loto espone i meriti del precetto del Budda Shakyamuni di "non uccidere". Di conseguenza, coloro che uccidono saranno abbandonati da tutti i Budda delle tre esistenze e le divinita` dei sei cieli del mondo del desiderio non li proteggeranno. Gli studiosi del nostro tempo ne sono consapevoli e anch'io, Nichiren, sono d'accordo in linea generale."
Da "Esponendo questo insegnamento al tuo signore hai evitato la colpa di complicita`" (gli scritti di Nichire…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 16 settembre 2011

"Accettare e` facile, continuare e` difficile. Ma la Buddita` si trova nel mantenere la fede. Coloro che abbracciano questo Sutra dovrebbero essere pronti a incontrare difficolta`. E` comunque certo che essi "raggiungeranno velocemente la suprema illuminazione". "Mantenere la fede" vuol dire serbare nel cuore Nam-myoho-renge-kyo, l'insegnamento per mezzo del quale tutti i Budda del passato, del presente e del futuro raggiungono l'illuminazione."
Da "La difficolta` di mantenere la fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 153)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 15 settembre 2011

"Dall'inizio non mi sono mai preoccupato di cosa poteva succedere a me personalmente, ma ho promesso che, qualunque cosa mi fosse capitata, non avrei mai abbandonato la fede e che, se avessi raggiunto la Buddita`, avrei guidato all'illuminazione tutti voi."
Da "Lettera a Misawa" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 188)
stampa la pagina

Nadia Zennato ha detto...

Immagine
Ciao a tutti, sono felice si sentirmi in mezzo a tanti Buddha!!! Usare le nostre sofferenze come se fossero legna da ardere al fuoco di "nam myo ho renge kyo" (questo lo dice anche il Gosho) ...con il passare degli anni le sofferenze cambieranno di volta in volta e ciò che rimarrà nel tempo sarà tutto il daimoku che abbiamo fatto e tutti i benefici...
Un abbraccio gioioso!!!
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 14 settembre 2011

"Il Budda ha raccolto tutti gli insegnamenti impartiti nel corso della sua vita, li ha macinati, setacciati, mescolati e ha preparato un'eccellente medicina, la pillola della Legge mistica. A prescindere dalla comprensione, chi prende questa pillola come puo` non guarire dalla malattia delle illusioni? Sebbene il paziente non conosca la medicina o non conosca la natura della sua malattia, se prende la medicina non puo` non guarire. Lo stesso accade a chi pratica il Sutra del Loto: sebbene non capisca i principi del Buddismo e non sappia che sta soffrendo a causa delle illusioni, basta che abbia fede e riuscira` senza dubbio a liberarsi simultaneamente della malattia e dei tre tipi di illusioni: le illusioni del pensiero e del desiderio, le illusioni innumerevoli come le particelle di polvere e di sabbia e l'oscurita` fondamentale (le illusioni sulla vera natura dell'esistenza). Raggiungera` la terra della "Vera ricompensa" e della "Luce tranquilla"…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 13 settembre 2011

"Il Budda afferma che dobbiamo diventare padroni della nostra mente e non lasciare che la mente sia la nostra padrona. Per questo ti ho sempre esortato a dedicare il tuo corpo e a non risparmiare la tua vita per il Sutra del Loto."
Da "Lettera a Gijo-bo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 4)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #44

Immagine
Spiegazione dei capitoli Hoben e Juryo
Una Pratica per la Rivitalizzazione
Quando facciamo Gongyo e recitiamo Daimoku, celebriamo una cerimonia di lode al Gohonzon e alla grande Legge di Nam-myoho-rengekyo. Si potrebbe dire che Gongyo è un poema, un canto di sublime lode a Nam-myoho-renge-kyo, la Legge fondamentale dell’universo, e al Budda.
Allo stesso tempo, quando facciamo Gongyo lodiamo anche la vita eterna dell’universo e il mondo di Buddità inerente alla nostra vita. «Quando ci volgiamo ad est salutiamo gli dèi buddisti che dimorano nei nostri cuori. In quello stesso istante questi pervadono tutto l’universo – disse una volta il presidente Toda –. Durante la seconda preghiera, si siedono dietro di noi. Se volessi salutarli, in qualunque momento, sia di notte che di giorno sarebbero tutti seduti dietro di me per salutare il Gohonzon. E questi dèi buddisti si adoprerebbero tutti per esaudire i miei desideri». Quando veneriamo il Gohonzon, in quell’istante le porte del microcosmo che s…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 12 settembre 2011

"Tra tutti coloro che sin dall'inizio del nostro attuale kalpa sono incorsi nella disapprovazione dei propri genitori e dei propri sovrani e sono stati esiliati in terre lontane, nessuno puo` traboccare di gioia quanto noi. Per questo, dovunque dimoriamo praticando l'unico veicolo, quel luogo sara` la capitale della Luce Eternamente Tranquilla. E, senza dover muovere un passo, i nostri dicepoli e sostenitori laici possono vedere il Picco dell'Aquila in India e giorno e notte, andare e venire dalla Terra della Luce Eternamente Tranquilla che esiste sin dall'inizio dei tempi. Quando ci penso, provo una gioia inesprimibile!"
Da "Risposta a Sairen-Bo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 163)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 11 settembre 2011

"Come e` descritta dallo specchio del Sutra del Loto una persona che nella malvagia epoca dell'Ultimo giorno crede correttamente nel Sutra del Loto? E` una persona che nel passato ha servito decine di miliardi di Budda."
Da "La conferma del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 231)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 10 settembre 2011

"Perfino un devoto del Sutra che sia incapace, che manchi di saggezza, che abbia un corpo impuro o che non osservi i precetti, sara` sicuramente protetto finche` recita Nam-myoho-renge-kyo. Non gettare via l'oro perche` la borsa che lo contiene e` sporca; se gli alberi di eranda fossero detestati per il loro lezzo, non ci sarebbe il legno di sandalo. Chi evita lo stagno in fondo alla valle perche` e` melmoso, non puo` cogliere i fiori del loto. Se [coloro che promisero di proteggerli] respingessero i praticanti del Sutra del Loto, tradirebbero la promessa fatta."
Da "Sulle preghiere" (scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 183)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 9 settembre 2011

"Sii fermamente convinto che Shakyamuni, Taho e tutti i Budda delle dieci direzioni si aduneranno nel tuo corpo per aiutarti."
Da "Lettera a Yasaburo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 169)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 8 settembre 2011

"Se vuoi liberarti dalle sofferenze di nascita e morte che sopporti dall'eternita` e raggiungere sicuramente la suprema Illuminazione in questa esistenza, devi risvegliarti alla mistica verita` che e` sempre esistita nella vita degli esseri umani. Questa verita` e` Myoho-renge-kyo. Di conseguenza recitare Myoho-renge-kyo ti permettera` di percepire la mistica verita` dentro di te."
Da "Il raggiungimento della Buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 3)
stampa la pagina

Rocco ha detto...

Immagine
Oggi e' un grande giorno per la SGI, (ndr 18 novembre 2010) Auguro a tutti grandi festeggiamenti per l'80 anniversario. Ma non e' fantastico. Auguri a tutti. Rocco
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 7 settembre 2011

"La pianticella del riso cresce generando fiori e semi, ma il seme rimesso nella terra sicuramente germoglia di nuovo e produce altri fiori e semi. Cosi' i meriti che Nichiren ha acquistato propagando il Sutra del Loto ritorneranno sicuramente a Dozen-bo. Che cosa sublime! Si dice che se il maestro ha un buon discepolo, tutti e due otterranno la Buddita`, ma se il maestro alleva un cattivo discepolo, entrambi cadranno nell'inferno. Se maestro e discepolo non sono in accordo, non possono realizzare nulla di grande."
Da "I fiori e i semi" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 33)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 6 settembre 2011

"Il Sutra del Loto ci insegna: "Vita dopo vita essi rinacquero sempre con i propri maestri nelle terre del Budda di tutto l'universo" e "Se qualcuno avvicina un maestro della Legge, otterra` presto la condizione di bodhisattva. Se segue questo maestro e studia sotto la sua guida, sara` in grado di vedere tanti Budda quanti sono i granelli di sabbia del fiume Gange"
Da "Ammonimenti contro la calunnia" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 100)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #43

Immagine
Spiegazione dei capitoli Hoben e Juryo
Il Sutra del Loto letto dal punto di vista del Daishonin
La pratica primaria del Buddismo del Daishonin è recitare Nam-myoho-renge-kyo, verità fondamentale del più alto insegnamento buddista.
La pratica secondaria scelta dal Daishonin è quella del Sutra del Loto, che rappresenta la ragione dell’avvento del Budda Shakyamuni in questo mondo. Fra i ventotto capitoli del Sutra egli scelse per la recitazione i capitoli Hoben, “l’essenza dell’insegnamento teorico”, (Gosho zenshu pag. 1015) e Juryo, “l’essenza dell’insegnamento essenziale” (ibid., pag. 1016). Anche all’epoca del Daishonin i suoi seguaci leggevano e recitavano questi due capitoli. In un Gosho egli scrive per esempio: «Fra tutti i ventotto capitoli il capitolo Hoben e il capitolo Juryo sono particolarmente rilevanti. I restanti capitoli sono tutti in un certo senso i rami e le foglie di questi due capitoli. Dunque per la vostra recitazione corretta, vi raccomando di praticare leggendo i brani…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 5 settembre 2011

"anche se uno manca di conoscenza, finche' recita Nam-myoho-renge-kyo evitera` i cattivi sentieri. E` come il fiore del loto che si volge al sole pur non avendo una mente che lo guidi, o come il platano, che cresce grazie al rumore del tuono benche' non abbia orecchie per udirlo. Noi siamo come il loto e il platano, e il Daimoku del Sutra del Loto e` come il sole o il tuono."
Da "Il Daimoku del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 28)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 4 settembre 2011

"Nell'Hokke gengi T'ien-t'ai scrive: "Quando si tira la corda di una rete, non c'e` alcuna maglia che non si muova e, quando si solleva un lembo del vestito, non c'e` filo del vestito che non si sollevi". Il significato di questo brano e` che, con la sola pratica della fede in Myoho-renge-kyo, non ci sono benefici che non si ottengano, e non c'e` buon karma che non cominci a operare. E` come il caso della rete da pesca: benche' la rete sia composta di innumerevoli piccole maglie, quando si tira la corda della rete, non c'e` una maglia che non si muova. O il caso di una veste: sebbene la veste sia fatta di innumerevoli fili sottili, quando se ne solleva un lembo, non ci sono fili che non siano sollevati."
Da "Conversazione fra un saggio e un uomo non illuminato" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 105)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 3 settembre 2011

"Ogni ideogramma di questo sutra e` un Budda vivente di suprema illuminazione, ma noi, guardando questo sutra con gli occhi dei comuni mortali, vediamo solo gli ideogrammi. Gli spiriti affamati vedono il fiume Gange come fuoco, gli esseri umani vi vedono l'acqua e gli esseri celesti lo vedono come amrita. L'acqua e` sempre uguale, appare diversamente secondo la capacita` karmica degli individui."
Da "Risposta a Soya Nyudo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 147)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 2 settembre 2011

"Incontrare questo sutra e` cosa rara come il fiore di udumbara, che fiorisce ogni tremila anni, o come per la tartaruga con un occhio solo riuscire a trovare un tronco di legno di sandalo galleggiante, cosa che accade a intervalli di innumerevoli eoni. Immaginiamo di conficcare un ago nella terra e di lanciare un granello di senape dal palazzo del re Bonten che si trova nel cielo: e` piu` facile che il granello di senape si infilzi sulla punta dell'ago che incontrare il Daimoku del Sutra del Loto. O ancora, supponiamo di piantare verticalmente un ago sulla cima del monte Sumeru e poi, stando sulla cima del monte Sumeru di un altro mondo in un giorno di forte vento, lanciare un filo che vada a infilarsi nella cruna dell'ago. E` piu` semplice riuscire in questa impresa che incontrare il Daimoku del Sutra del Loto."
Da "Il Daimoku del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 30)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 1 settembre 2011

"Rafforza la tua fede ancora di piu`. Il ghiaccio e` fatto di acqua, ma e` piu` freddo dell'acqua; il colore blu si ottiene dall'indaco, ma tingendo ripetutamente si ottiene un blu piu` intenso dell'indaco. Benche' il Sutra del Loto sia sempre uguale, se tu continui ad approfondire la fede, otterrai benefici piu` grandi degli altri."
Da "La supremazia della Legge" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 157)
stampa la pagina