Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2011

Frase dal Gosho - 30 aprile 2011

"Che cosa ammirevole che tu abbia letto l'intero Sutra del Loto con il corpo e con la mente! Tu potrai salvare tuo padre e tua madre, i sei parenti e tutti gli esseri viventi. Gli altri leggono il Sutra del Loto solo con la bocca, leggono solo le parole, ma non leggono con la mente. Anche se lo leggono con la mente, non lo leggono con il corpo. Veramente lodevole e` leggerlo sia con il corpo che con la mente. Il Sutra del Loto dice: "I giovani figli delle divinita` celesti lo sorveglieranno e lo serviranno"."
Da "Lettera al prete Nichiro in prigione" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 175)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 29 aprile 2011

"Uomini malvagi come il re Mihirakula che brucio` tutti i santuari e monasteri buddisti delle cinque regioni dell'India e massacro` tutti i monaci e le monache dei sedici maggiori Stati, o come l'imperatore cinese Wu-tsung che distrusse piu` di 4600 fra templi e pagode nelle nove province della Cina e costrinse 260.500 preti e monache a riprendere la vita secolare, non avrebbero potuto distruggere la Legge predicata dal Budda Shakyamuni. Ma i preti, coloro che coprono i propri corpi con le tre tonache, che portano appesa al collo un'unica ciotola per l'elemosina, che conoscono a memoria gli ottantamila insegnamenti e con la bocca recitano le dodici sezioni dei sutra, saranno quelli che distruggeranno la Legge del Budda"
da "La scelta del tempo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 93)
stampa la pagina

Il Budda dentro ognuno

Immagine
Il principio di sokushin jobutsu (raggiungere la Buddità così come si è) esprime la capacità dell’essere umano di raggiungere l’Illuminazione nella sua forma presente, grazie al potere della Legge mistica. Negli insegnamenti hinayana e mahayana troviamo che il cammino verso l’Illuminazione è molto più lungo e meno accessibile. Essi dichiaravano, per esempio, che il raggiungimento della Buddità necessitava di un processo di “perfezionamento” (la pratica delle sei paramita), tempi incredibilmente lunghi (innumerevoli vite); alcuni sutra addirittura, affermavano che era impossibile praticare in questo mondo impuro e parlavano di un mondo ideale, la Pura Terra della perfetta felicità, dove gli esseri umani potevano aspirare a rinascere. Il principio di sokushin jobutsu, espresso con chiarezza nel Sutra del Loto, rivoluziona completamente queste teorie e un esempio eloquente è dato dall’Illuminazione di Devadatta e della figlia del re Drago narrata nel dodicesimo capitolo. Devadatta, dal pu…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 28 aprile 2011

"La voce pura e penetrante svanisce [nell'epoca successiva alla morte del Budda], mentre, assumendo una forma nei caratteri scritti, puo` portare benefici agli esseri umani"
Da "L'apertura degli occhi di immagini dipinte o scolpite" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6 pag. 23)
stampa la pagina

Rossana ha detto...

Immagine
Ciao, Sono Rossana mi piace questo blog è scritto in modo semplice e comprensibile anche per una neofita come me. Sto affrontando il buddismo da un paio di mesi e sento che recitare mi fa bene, riordina le mie energie. Mi piacerebbe conoscere persone che praticano e che vivono come me in provincia di milano. Mi trovate su facebook: Rossana Mauri
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 27 aprile 2011

"Puo` accadere che uno miri alla terra e manchi il bersaglio, che qualcuno riesca a legare i cieli, che le maree cessino di fluire e rifluire o che il sole sorga a ovest, ma non accadra` mai che la preghiera di un devoto del Sutra del Loto rimanga senza risposta"
Da "Risposta alla madre del signore di Ueno" (gli scritti di Nichiren Daihonin, vol. 9, pag. 282)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 26 aprile 2011

"L'ottavo volume del Sutra del Loto afferma "Se nelle epoche future dovesse esservi qualcuno che abbraccia e sostiene, legge e recita questo sutra... i suoi desideri non andranno delusi ed egli ricevera` la ricompensa di buona fortuna in questa vita". Dice anche: "Se c'e` qualcuno che fa offerte a un devoto di questo sutra e lo loda, ricevera` la ricompensa manifesta nella vita presente". [...] "Percio` vi dico, miei discepoli, cercate di praticare come insegna il Sutra del Loto, sforzandovi senza lesinare la vostra vita! Mettete alla prova la verita` del Buddismo!"
Da "La scelta del tempo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 107)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #30

Immagine
Il grande compito di trasmettere la speranza
Nichiren Daishonin descrive l’Ultimo giorno della Legge dicendo: «Coloro che aderiscono all’Hinayana rifiuta il Mahayana, e coloro che abbracciano gli insegnamenti provvisori attaccano i veri insegnamenti fino a che il paese è infestato dai calunniatori» (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 25). Nel descrivere la confusione dell’Hinayana e del Mahayana, degli insegnamenti provvisori e definitivi, le sue parole si adattano perfettamente alla confusione spirituale del nostro tempo. Attaccate a valori fasulli, le persone preferiscono ciò che è vile e misero a ciò che è elevato, ciò che è superficiale a ciò che è profondo. In una società di questo tipo, i membri della SGI hanno perseverato nei loro sforzi per mostrare il modo di vivere corretto a chi ha perso l’orientamento e sbagliato strada. Proprio come indica il sutra dove dice: «Ciascuno di questi bodhisattva guidava un proprio folto seguito» (The Lotus Sutra, pag. 213). Come guid…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 25 aprile 2011

"Affido a te la propagazione del Buddismo nella tua provincia. Poiche' i semi della Buddita` germogliano in risposta alla giusta influenza, si deve esporre l'unico veicolo [della Legge mistica]"
Da "La proprieta` del riso" (gli scritti di Nichiren Daishonin, Vol. 7, Pag. 237)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 24 aprile 2011

"Per fare un altro esempio, in autunno e in inverno, le piante e gli alberi sono secchi e spogli, ma quando splende il sole primaverile ed estivo si coprono di rami, foglie, fiori e frutti. Prima della predicazione del Sutra del Loto, le persone dei nove mondi erano come piante o alberi in autunno o in inverno. Ma quando il singolo carattere myo del Sutra del Loto comincio` a risplendere su di loro come il sole primaverile ed estivo, sboccio` il fiore del desiderio dell'illuminazione e apparve il frutto della Buddita`."
Da "Il Daimoku del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 37)
stampa la pagina

Carmen Consoli e il Buddismo

Immagine
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 23 aprile 2011

"I domini del tuo signore Ema Nyudo erano vasti, ma ora sono ridotti; egli ha molti figli e anche un gran numero di persone al suo servizio da lungo tempo. Come i pesci si agitano quando l'acqua dello stagno diminuisce e come gli uccellini si contendono i rami degli alberi quando soffiano i venti autunnali, cosi` la gente del clan deve invidiarti. Per di piu`, poiche' varie volte hai disubbidito agli ordini del tuo signore e sei andato contro i suoi desideri, chissa` quante calunnie sono state dette su di te! Tuttavia, dopo averti piu` volte privato del tuo feudo, mi dici che ora ti ha di nuovo assegnato delle terre. Non c'e` niente di piu` meraviglioso! Questo precisamente vuoi dire "virtu` invisibili portano ricompense visibili". Cio` deve essere accaduto a causa della tua profonda sincerita` nel cercare di condurre il tuo signore alla fede nel Sutra del Loto."
Da "Piu` lontana la sorgente, piu` lungo il corso del fiume" (gli scritti di Nichi…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 22 aprile 2009

"Il denaro serve per tutte le varie necessita`. Lo stesso vale per il Sutra del Loto: esso sara` un faro nell'oscurita` o una barca per una traversata. A volte sara` acqua e a volte fuoco. Per questo il Sutra del Loto ci assicura "Pace e sicurezza in questa vita e circostanze favorevoli nella prossima."
Da "Le spade del bene e del male" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 199)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 21 aprile 2011

"Quindi, quando invochi la Legge e reciti il Sutra del Loto, devi essere profondamente convinto che Myoho-renge-kyo e` la tua stessa vita. Non cercare mai nessuno degli ottantamila insegnamenti di Shakyamuni e nessuno dei Budda e bodhisattva delle tre esistenze e delle dieci direzioni al di fuori della tua mente. La padronanza degli insegnamenti buddisti non ti sollevera` affatto dalle sofferenze di nascita e morte fino a che non percepirai la natura della tua vita. Se cerchi l'Illuminazione al di fuori della tua mente, qualsiasi disciplina o buona azione sara` priva di significato. Per esempio, un povero non potra` guadagnare un centesimo contando le ricchezze del suo vicino, anche se lo fa continuamente giorno e notte. Miao-lo afferma: "Se non si percepisce la natura della propria mente, non si puo` sradicare il cattivo karma". Questo significa che finche' non percepisci la natura della tua mente, la tua pratica sara` un'infinita e dolorosa austerita`.&quo…
stampa la pagina

Impresa...

Basandomi sull'orgogliosa determinazione di rendere la lotta per l'abolizione delle armi nucleari il fondamento di un mondo senza guerra, e convinto che la partecipazione a questa impresa senza precedenti sia il dono più prezioso che possiamo offrire al futuro, invito tutte le persone di buona volontà a lavorare insieme per la realizzazione di un mondo finalmente libero dalla minaccia nucleare.
stampa la pagina

moma ha detto...

Immagine
Grazie a voi tutti perchè ho cominciato a praticare solo da pochi giorni ma ho già visto i risultati e mi sento una persona migliore. Adesso il mio obiettivo è imparare a fare gongyo e ce la metterò tutta e so che tutti mi sosterrete! Grazie!
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 20 aprile 2011

"Prima di tutto, fare una domanda sul Sutra del Loto e` per te una rara sorgente di fortuna. In questa epoca dell'Ultimo giorno della Legge, coloro che fanno domande sul significato anche di una sola frase o verso del Sutra del Loto sono molti meno di quelli che possono scagliare il grande monte Sumeru sopra un'altra terra come se fosse un sasso, o di quelli che possono calciare lontano l'intera galassia come se fosse una palla."
Da "L'unica frase essenziale" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 237)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 19 aprile 2011

"Puo` darsi che il prete Sanmi-bo sia una persona di umile condizione, ma poiche' puo` spiegare anche una piccola parte del Sutra del Loto, dovete rispettarlo come fosse un Budda e fargli domande sulla dottrina. "Dipendi dalla Legge e non dalla persona", questo dovete ricordare."
Da "Le quattordici offese" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol 5, pag.175)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #29

Immagine
La pratica dei Bodhisattva della terra nell'era moderna
Il capitolo Emergere dalla terra del Sutra del Loto dice dei Bodhisattva della Terra: «In questo mondo di saha dimorano nello spazio vuoto della parte inferiore» (The Lotus Sutra, pag. 220). Riguardo al termine “parte inferiore”, il Daishonin dice: «La parte inferiore rappresenta il principio di verità» (Gosho Zenshu, pag.751). Essi sono bodhisattva del “mondo di verità”, venuti coraggiosamente fra la gente del mondo di saha, quali emanazioni della grande Legge dell’universo, Nam-myoho-renge-kyo. Quindi non restano mai senza risorse, possono attingere forza vitale e saggezza illimitata dal mondo della Legge mistica e diffondere questa Legge sopportando grandi persecuzioni nel mondo inquinato dell’Ultimo giorno della Legge. Tutti coloro che propagano il Buddismo in questo mondo corrotto, come ha insegnato il Daishonin, sono senza eccezioni Bodhisattva della Terra. Al giorno d’oggi, i membri della SGI corrispondono perfettamente al…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 18 aprile 2011

"Poiche' [nascita e morte] sono manifestazioni eterne della vita che continua nelle tre esistenze, non c'e` nulla di cui rammaricarsi o di cui temere. Persino le otto fasi dell'esistenza del Budda sono soggette alla legge di nascita e morte. I devoti del sutra del Loto sono illuminati a tutto cio`, questo e` sokushin jobutsu"
Da "Inferno e Buddita`" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 199)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 17 aprile 2011

"Sto pregando intensamente come se dovessi accendere il fuoco con legna bagnata o estrarre l'acqua dal deserto, affinche`, nonostante questa sia un'epoca di disordini, il Sutra del Loto e le Jurasetsu proteggano ciascuno di voi."
Da "Cancellare le colpe" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 172)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 16 aprile 2011

"Se si usano parole dure ed esse aiutano una persona, devono essere considerate parole sincere e cortesi, mentre le parole gentili, se danneggiano una persona, sono da ritenersi ingannevoli e dure"
Da "Lettera a Konichi-bo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, pag. 54)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 15 aprile 2011

"Per i pesci l'acqua nella quale vivono e` il più grande tesoro, e per gli alberi lo e` il terreno su cui crescono. La vita dell'uomo e` sostenuta da cio` che mangia e per questo il cibo e` il suo tesoro. Tuttavia, il piu` prezioso di tutti i tesori e` la vita stessa. Nemmeno i tesori dell'intero universo possono eguagliare il valore di una singola vita umana."
Da "L'offerta del riso bianco" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 285)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 14 aprile 2011

"Benche' Nichiren non sia un santo, poiche' abbraccia il Sutra del Loto esattamente come il Budda ha insegnato, e` come un santo. Inoltre, poiche' conosce perfettamente come vanno le cose del mondo, cio` che ha predetto si e` verificato e, dal momento che cio` che ha predetto per la vita presente non era sbagliato, non dovete neanche dubitare di cio` che predice per la vita futura"
Da "Lettera da Sado" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 76)
stampa la pagina

L'ideale...

Persino l'ideale più brillante non sarà che un sogno se rimane chiuso nel cuore. Per farlo diventare una realtà concreta occorre confrontarsi e trionfare sui sentimenti di impotenza e rassegnazione. Ciò che serve è il coraggio di intraprendere un'azione.
stampa la pagina

Isabella ha detto...

Immagine
Vorrei fare i complimenti agli ideatori del sito e a tutti coloro che condividono ogni giorno le loro esperienze.
Non conosco che superficialmente il Buddismo e purtroppo mi sfugge il significato di tanti vocaboli e, forse, di conseguenza, di alcune esperienze.
Sono arrivata guidata dalle parole PANTA REI...
e dalla costante ricerca di colmare un vuoto...
Penso che resterò!
Grazie
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 13 aprile 2011

"Chi cade al suolo si rialza appoggiandosi al suolo e le persone che hanno insultato il Sutra del Loto, benche` cadano sul suolo dei tre cattivi sentieri o dei mondi umani e celesti, possono raggiungere la buddita` con l'aiuto del Sutra del Loto."
Da "La conferma del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 232)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 12 aprile 2011

"La vecchia volpe non dimentica la collinetta in cui e` nata, e la tartaruga bianca ripago` il favore ricevuto da Mao Pao. Persino gli animali conoscono la gratitudine, a maggior ragione dovrebbero conoscerla gli esseri umani. [...] Ma per ripagare questi grandi debiti (chi si dedica al Buddismo) deve assolutamente studiare a fondo la Legge buddista e diventare un saggio"
Da "Ripagare i debiti di gratitudine" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 115)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #28

Immagine
Chi diffonderà questo insegnamento nell'ultimo giorno della legge?
Il Sutra del Loto è la scrittura in cui Shakyamuni rivela la grande Legge che, dopo la sua scomparsa, può guidare alla felicità tutte le persone del mondo. È la legge di Nam-myoho-renge-kyo nascosta nelle profondità del capitolo Rivelazione. Dice il Daishonin: «Nell’Ultimo giorno della Legge, gli insegnamenti provvisori e teorici non possono più aiutare la gente a superare le sofferenze di vita e morte. Solo il capitolo Rivelazione della vita eterna del Budda dell’insegnamento essenziale glielo permette». (Gosho Zenshu, pag. 1022). Perfino nel Sutra del Loto, l’insegnamento che salva la gente nell’Ultimo giorno della Legge può essere trovato solo nel sedicesimo capitolo. Superare le sofferenze di vita e morte significa liberarsi dalle sofferenze fondamentali dell’esistenza. Questo è l’insegnamento che permette di sviluppare uno stato di felicità che viene dalle profondità dell’essere. Il capitolo spiega la vita eterna…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 11 aprile 2011

"I nostri contemporanei considerano i cinque ideogrammi di Myoho-renge-kyo solo come un titolo, ma sbagliano: quei cinque ideogrammi sono l'entita`, cioe` il cuore del Sutra del Loto. Chang-an dichiara: "Senza dubbio la prefazione chiarisce il significato segreto dell'intero sutra e il significato segreto racchiude lo spirito del testo". Secondo questa interpretazione, Myoho-renge-kyo non e` ne' il testo, ne' il suo significato, ma e` il cuore dell'intero sutra."
Da "Cosi` ho udito" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 100)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 10 aprile 2011

"Persino una sola parola o una sola frase della vera Legge, se e` in accordo con il tempo predisposizione della gente, ci fara` entrare sicuramente nella strada dell'illuminazione, mentre cio` non sara` possibile anche studiando mille sutra o diecimila trattati, se non si accordano con il tempo e con la predisposizione della gente"
Da "Lettera da Sado" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 75)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 9 aprile 2011

"Nella tua lettera chiedi: "Dal giorno in cui ho preso fede in questo sutra, ho continuato a leggere il Junyoze e il Jigage e ho recitato Daimoku senza alcuna negligenza. Ma c'e` una differenza fra i benefici del Daimoku recitato da un saggio e i benefici del Daimoku che recitiamo noi?" Nessuno dei due e` superiore o inferiore, come non c'e` differenza fra l'oro posseduto da uno stolto e l'oro posseduto da un saggio, o fra il fuoco acceso da uno stolto e il fuoco acceso da un saggio"
Da "Le quattordici offese" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 182)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 8 aprile 2011

"Il capitolo Devadatta del Sutra del Loto rivela che Devadatta fu il maestro di Shakyamuni in un'esistenza passata. Colui che fu maestro adesso e` discepolo e colui che ora e` discepolo fu maestro nel passato. Esaminando questo capitolo, io, Nichiren, ho compreso che con l'inseparabilita` di maestro e discepolo nel presente e nel passato, esso rivela il profondo significato del Sutra del Loto."
Da "Persecuzioni con spade e bastoni" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 221)
stampa la pagina

Senza difficoltà, nessun progresso

Toda era solito incoraggiare i suoi giovani seguaci con queste parole: «È del tutto naturale incontrare ostacoli nel corso della vita. Di fronte ad un’aspra difficoltà, potreste sentirvi disperati come se questa fosse la fine di tutto e magari aver voglia di mollare ogni cosa. Ci saranno periodi in cui, a causa di una grande sofferenza, vi troverete in un abisso di disperazione. Tuttavia non dovreste mai soccombere alle difficoltà; dovete vincere ad ogni costo. Così facendo, in seguito potrete guardarvi indietro e provare soddisfazione al pensiero di quei giorni di dura lotta. Alla fine della seconda guerra mondiale, il popolo giapponese non riusciva a trovare nessuna fonte di speranza per il futuro. Ma se guardiamo cosa è accaduto cinque anni dopo, o dieci anni dopo, è come un sogno. Come questo caso se ne possono immaginare altri diecimila: lo stesso accadrà nella vostra vita». La mia esperienza mi ha dimostrato la veridicità delle parole di Toda. La vita non è facile per nessuno. Si …
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 7 aprile 2011

"Se non fai domande e non risolvi i tuoi dubbi, non puoi disperdere le oscure nuvole dell'illusione, cosi' come non potresti percorrere mille miglia senza gambe"
Da "Lettera a Niike" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 252)
stampa la pagina

Maria ha detto...

Immagine
Ciao, sono rientrata dalle vacanze e ne sono felice perchè posso ricominciare a dedicarmi alla recitazione come desidero e posso rivedere la mia musa ispiratrice. Un saluto a tutti. Che splendida sensazione vivere così.
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 6 aprile 2011

"Si dice che il leone, re degli animali, avanzi tre passi poi si raccolga su se stesso per saltare, sprigionando la stessa potenza nel catturare una piccola formica o nell'attaccare un animale feroce. Nell'iscrivere questo Gohonzon per la sua protezione, Nichiren e` uguale al re leone. Questo e` cio` che intende il Sutra con "la forza di un leone all'attacco". Credi in questo mandala con tutto il tuo cuore. Nam-myoho-renge-kyo e` come il ruggito di un leone. Quale malattia puo` essere quindi un ostacolo?"
Da "Risposta a Kyo'o" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 149)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 5 aprile 2011

"C'era una volta in India un re chiamato Ashoka che governava su un quarto del mondo. [...] Indagando sul passato di questo grande sovrano, scopriamo che all'epoca del Budda Shakyamuni, vivevano due ragazzi chiamati Tokusho Doji e Musho Doji, i quali offrirono al Budda una torta di fango. [Tokusho, il maggiore dei due] rinacque nell'arco di cento anni e divento` un grande sovrano. Benche' il Budda sia degno di rispetto, paragonato al Sutra del Loto, e` come una lucciola accanto al sole o alla luna. Il Sutra del Loto e` superiore al Budda come il cielo e` piu` alto della terra. Se fare offerte al Budda produce tali benefici, fare offerte al Sutra del Loto ne produrra` di ben piu` grandi."
Da "I due tipi di fede" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 211)
stampa la pagina

Il Sutra del Loto #27

Immagine
Il Budda che ha ottenuto l'Illuminazione nel remoto passato guida le persone verso la felicità.
Per chiarire l’eternità della vita alla quale si è illuminato, Shakyamuni rivela la sua vera identità di Budda che ha ottenuto l’Illuminazione nel remoto passato e che in eterno continua a guidare le persone. Questo è l’insegnamento letterale del sutra, che spiega l’eternità come acquisita attraverso il conseguimento della Buddità. Ma, dopotutto, tale attributo è una funzione della Legge fondamentale dell’universo. La mistica Legge eterna che abbraccia le tre esistenze di passato, presente e futuro, sboccia come un fiore di loto nella vita della gente; il vero aspetto del Budda sta nella capacità di condurre un’esistenza pura e nobile, emanare la freschezza della compassione e splendere di saggezza anche in circostanze dolorose. E questa funzione della Legge mistica che è eterna, ci viene insegnata dal capitolo Juryo dal punto di vista del Buddismo del Daishonin. Quindi Nichiren dice: «M…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 4 aprile 2011

"anche se uno manca di conoscenza, finche' recita Nam-myoho-renge-kyo evitera` i cattivi sentieri. E` come il fiore del loto che si volge al sole pur non avendo una mente che lo guidi, o come il platano, che cresce grazie al rumore del tuono benche' non abbia orecchie per udirlo. Noi siamo come il loto e il platano, e il Daimoku del Sutra del Loto e` come il sole o il tuono."
Da "Il Daimoku del Sutra del Loto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 5, pag. 28)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 3 aprile 2011

"per valutare le dottrine buddiste, io, Nichiren, credo che i metodi migliori siano la prova teorica e la prova documentaria. Ma ancora migliore di queste e` la prova concreta"
Da "I tre maestri del Tripitaka pregano per la pioggia" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 8, pag. 204)
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 2 aprile 2011

"Un singolo carattere del Sutra del Loto e` come la grande terra che da origine a tutte le cose. Un singolo carattere e` come il grande oceano che contiene l'acqua di tutti i fiumi. Un singolo carattere e` come il sole e la luna che illuminano le quattro direzioni."
Da "Risposta a Onichinyo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 146)
stampa la pagina

Copertina di Aprile

Immagine
L’undicesimo giorno, espressione ben nota a chi pratica il Buddismo, sottolinea l’inutilità di fermarsi a metà strada. O meglio, dell’interrompere il viaggio poco prima di arrivare in fondo. In genere è proprio quando si è più vicini alla meta che tutta la stanchezza accumulata si fa sentire. Le gare di fondo devono insegnarci qualcosa: la necessità del rush finale per riuscire a tagliare vittoriosamente il traguardo.
«Il viaggio da Kamakura a Kyoto - si legge nel Gosho Lettera a Niike - dura dodici giorni. Se viaggi per undici giorni e ti fermi quando ne manca uno solo, come puoi ammirare la luna della capitale?». Tutte le volte che, di fronte a una difficoltà, ci viene voglia di mollare, ecco: quello è il nostro undicesimo giorno.
Nel corso della vita, l’unico modo per realizzare i propri sogni è non fermarsi prima di aver raggiunto la meta.
Questo pianeta che, nonostante il progresso, vede ancora morire i suoi figli per denutrizione o in sanguinosi conflitti armati chiede un rapido ca…
stampa la pagina

Frase dal Gosho - 1 aprile 2011

"Un testo classico narra la storia dell'imperatore di Han. Egli credette in modo cosi` assoluto in quello che gli riferi` il suo aiutante, che trovo` il fiume realmente gelato. Un altro documento descrive come Li Kuang, bramoso di vendicare suo padre, conficco` la freccia in una pietra nascosta nell'erba. Le annotazioni di T'ien-t'ai e di Miao-lo rendono assolutamente chiaro che la fede e` il punto cruciale. Poiche' l'imperatore di Han credette senza alcun dubbio nelle parole del suo servitore il fiume gelo`. Li Kuang fu in grado di conficcare la freccia nella pietra perche' pienamente convinto che fosse la tigre che aveva ucciso suo padre. La fede e` ancora piu` potente nel mondo del Buddismo."
Da "Il vero aspetto del Gohonzon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag.203)
stampa la pagina