La vita di Nichiren Daishonin #5/6

I “martiri di Atsuhara” e l’iscrizione del Dai Gohonzon

Dopo il ritiro di Nichiren a Minobu, le attività di propagazione nel distretto di Fuji continuarono sotto la guida di Nikko. Per contrastare tale espansione, i preti dei templi Tendai di quella regione cominciarono a perseguitare i seguaci del Daishonin. Il 21 settembre 1279 venti contadini che si erano convertiti agli insegnamenti di Nichiren furono arrestati, con la falsa accusa di avere illegalmente raccolto il riso nei terreni di un tempio. Portati a Kamakura vennero interrogati duramente e torturati perché rinnegassero la loro fede. Ma essi rimasero saldi nella loro convinzione e così tre di loro – i fratelli Jinshiro, Yagoro e Yarokuro, chiamati “i martiri di Atsuhara” – furono giustiziati, mentre gli altri vennero banditi.
Il comportamento dei credenti di Atsuhara aveva colpito profondamente Nichiren che, ritenendo maturi i tempi, decise di iscrivere il Dai Gohonzon, realizzando così la missione della sua vita. Il 12 ottobre del 1279 iscrisse l’Oggetto di culto per il raggiungimento della Buddità di tutta l’umanità.
In precedenza aveva affidato il Gohonzon solo ai discepoli dalla fede più salda, ma ora che tanti credenti avevano manifestato una forte fede egli poteva affidare il Dai Gohonzon a tutta l’umanità.
stampa la pagina

Commenti

  1. Si , Il Daishonin con l'iscrizione del Gohonzon compi' la sua missione. Vorrei dire la mia opinione proprio sull'importanza del Gohonzon. Nichiren in vari gosho , almeno 2, dichiara che il Gohonzon è un mandala che va donato solo a discepoli aventi dimostrato fede, spirito di ricerca, anzi, in un caso dichiara di essersi rifiutato in una circostanza di donare un gohonzon perchè questa persona non aveva dimostrato costanza. Il motivo è presto detto infatti il Gohonzon è la vita di colui che pratica e non va elargito con facilità. Ultimamente purtroppo ho letto e sentito che L'Istituto Italiano dona Gohonzon anche a chi pratica da solo 1 mese o ha fatto solo 3 meeting di discussione. Questo non ritengo sia giusto, opportuno..perchè il gohonzon è mandala importantissimo per la vita di un devoto..ma , ripeto, non lo dico io , lo dice Nichiren.

    RispondiElimina

Posta un commento

Il tuo commento è in moderazione.