Frase dal Gosho - 30 gennaio 2011

"Le radici della fortuna non dipendono dal fatto che le offerte siano grandi o piccole. I meriti acquisiti differiranno in vari modi a seconda del paese, della persona e del tempo. Per esempio, se qualcuno essicca del letame, lo sbriciola, lo setaccia e lo modella a forma di albero di sandalo, di donna, di dea celeste o di Budda, quando lo brucera` non emanera` altra fragranza che la puzza del letame. Allo stesso modo, se uno uccidendo o rubando si impadronisce delle primizie del raccolto, e le offre per acquisire merito e fortuna, vedra` quell'offerta trasformarsi invece in una cattiva azione."

Da "Le radici della fortuna" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 253)
stampa la pagina

Commenti