Praticamente fede #4/6


di Stefano Niccoli

La fede

La fede non è un dono. La si costruisce attraverso quella che chiamiamo "prova concreta". Gli esseri umani, però, tendono a dimenticare i benefici ottenuti grazie alla pratica buddista e perdere la fede è assai più rapido che costruirla. Il Buddismo insegna il principio di mugi wasshin, che letteralmente significa "nessun dubbio si dice fede". Per costruire e rafforzare sempre la fede, esiste un vero e proprio ciclo da ripetere con costanza. Il primo passo è decidere un obbiettivo, stabilire lo scopo della nostra pratica. Quindi pregare, recitare Daimoku per realizzare lo scopo e agire senza risparmiare alcuno sforzo. Quando questo ciclo è corretto l'effetto non manca di manifestarsi. se la pratica buddista non porta risultati, è molto probabile che controòllando questi tre punti se ne trovi il motivo: manca uno scopo chiaro, si perde la determinazione per strada, oppure non c'è una preghiera abbastanza forte, o ancora alla preghiera non segue nessuna azione concreta: la fede, ricordiamolo, si manifesta - e si può valutare - solo attraverso l'azione.

Una trattazione a parte meriterebbe il primo anello di questa catena. cioè il momento in cui si stabilisce l'obiettivo, si prende una determinazione.
"E la nostra risoluta determinazione verso kosen-rufu a creare il tempo. "A quel tempo" è quando mettiamo in moto la nostra vita, alzandoci da soli con forza e volontà. "A quel tempo" si concretizza quando facciamo emergere una forte fede e prendiamo posto sul grande palcoscenico di kosen-rufu. [...] "A quel tempo" è l'istante in cui decidiamo dal profondo del cuore: "Ora mi alzo e combatto!". Da quel momento il destino cambia, la vita si evolve e ha inizio la storia. E' lo spirito del mistico principio della vera causa (honnin myo). E' il principio di ichinen sanzen. Il momento in cui decidiamo di raggiungere uno scopo di nostra iniziativa, e non perchè ci è stato detto di farlo, è "a quel tempo", il tempo della nostra missione". (continua )
stampa la pagina

Commenti