Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2009

Frase dal Gosho - 31 marzo

"Per prima cosa alla domanda di dove si trovino l'inferno e il Budda, alcuni sutra affermano che l'inferno si trova sotto terra, altri che il Budda risiede a occidente. Ma a un attento esame, risulta che entrambi esistono nel nostro corpo alto cinque piedi. La ragione per cui penso cosi` e` che l'inferno esiste nel cuore di chi disprezza suo padre e non si cura di sua madre. E` come il seme del loto che contiene al tempo stesso il fiore e il frutto."

Da "Il Gosho di capodanno" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4 pag. 271)

Frase dal Gosho - 30 marzo

"Una tazza e` un recipiente. Poiche' la grande terra e` concava, l'acqua vi si raccoglie e, poiche' il cielo blu e` sereno, la luna risplende. Quando sorge la luna, l'acqua brilla di luce pura e quando cade la pioggia, le piante e gli alberi prosperano. Un recipiente e` concavo come la terra e in esso l'acqua si raccoglie come in uno stagno. E il riflesso della luna affiora alla superficie dell'acqua nello stesso modo in cui il Sutra del Loto pervade il nostro essere."

Da "Lettera ad Akimoto" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 101)

Frase dal Gosho - 29 marzo

"La vita in ogni istante abbraccia sia il corpo che lo spirito, sia l'io e l'ambiente di tutti gli esseri senzienti in ognuno dei dieci mondi e dei tremila mondi, come pure gli esseri insenzienti: le piante, il cielo e la terra, fino alle piu` piccole particelle di polvere. La vita in ogni istante permea l'universo ed e` rivelata in tutti i fenomeni"

Da "Il raggiungimento della Buddita` in questa esistenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 3)

Frase dal Gosho - 27 marzo

"Puo` accadere che uno miri alla terra e manchi il bersaglio, che qualcuno riesca a legare i cieli, che le maree cessino di fluire e rifluire o che il sole sorga a ovest, ma non accadra` mai che la preghiera di un devoto del Sutra del Loto rimanga senza risposta"

Da "Risposta alla madre del signore di Ueno" (gli scritti di Nichiren Daihonin, vol. 9, pag. 282)

Frase dal Gosho - 26 marzo

"L'ottavo volume del Sutra del Loto afferma "Se nelle epoche future dovesse esservi qualcuno che abbraccia e sostiene, legge e recita questo sutra... i suoi desideri non andranno delusi ed egli ricevera` la ricompensa di buona fortuna in questa vita". Dice anche: "Se c'e` qualcuno che fa offerte a un devoto di questo sutra e lo loda, ricevera` la ricompensa manifesta nella vita presente". [...] "Percio` vi dico, miei discepoli, cercate di praticare come insegna il Sutra del Loto, sforzandovi senza lesinare la vostra vita! Mettete alla prova la verita` del Buddismo!"

Da "La scelta del tempo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 2, pag. 107)

Frase dal Gosho - 21 marzo

"Cio` che chiamiamo fede non e` niente di straordinario. Fede significa riporre fiducia nel Sutra del Loto, in Shakyamuni e Taho, nei Budda e bodhisattva delle dieci direzioni, negli dei benevolenti e recitare Nam-myoho-renge-kyo, come una donna ama il marito, come un uomo da` la vita per sua moglie, come i genitori non abbandonano i figli o come un figlio rifiuta di lasciare la madre"

Il significato della fede (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 209)

Frase dal Gosho - 20 marzo

"Il fiore mahamandara nel cielo e il fiore di ciliegio nel mondo umano sono entrambi fiori ammirati da tutti, ma il Budda non li scelse come simbolo del Sutra del Loto. Esiste una gran varieta` di piante: alcune prima fioriscono e poi producono i frutti; altre prima producono i frutti e dopo i fiori; alcune portano un solo fiore e molti frutti, altre molti fiori e un solo frutto, altre ancora producono frutti senza fiorire, ma il loto e` l'unico fiore in cui il fiore e il frutto compaiono simultaneamente. Questa e` la ragione per cui fra tutti i fiori egli scelse il loto come simbolo del Sutra del Loto"

Da "Wu-lung e I-lung" (gli Scritti di Nichiren Daishonin, vol. 6, 245)

Frase dal Gosho - 18 marzo

"Non cercare mai questo Gohonzon al di fuori di te. Il Gohonzon esiste solo nella carne mortale di noi persone comuni che abbracciamo il Sutra del Loto e recitiamo Nam-myoho-renge-kyo. Il corpo e` il palazzo della nona coscienza, l'immutabile realta` che regna su tutte le funzioni della vita. Essere "dotato dei dieci mondi" significa che tutti i dieci mondi senza eccezione sono contenuti nell'unico mondo della Buddita`. E` per questo motivo che il Gohonzon e` chiamato mandala. Mandala e` una parola sanscrita che significa "perfettamente dotato" o "insieme di benefici". Il Gohonzon si trova solo nella fede. Come afferma il sutra: "Solo con la fede si puo` entrare nella Buddita`""

Da "Il vero aspetto del Gohonzon" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 201)

Frase dal Gosho - 17 marzo

"Colui che ascolta anche una sola frase o una sola parola del Sutra del Loto e la custodisce profondamente nel cuore puo` essere paragonato a una nave che solca il mare della sofferenza. Il Gran Maestro Miao-lo affermo`: "Anche una singola frase custodita profondamente nel proprio cuore, aiutera` senza dubbio una persona a raggiungere la riva opposta. Riflettere su una frase e metterla in pratica equivale a navigare". Solamente la nave di Myoho-renge-kyo ci permette di attraversare il mare della sofferenza."

Da "Una nave per attraversare il mare della sofferenza" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 261)

Frase dal Gosho - 15 marzo

"Domanda: Se l'entità di tutti gli esseri viventi è la mistica Legge nella sua totalità, anche le azioni e gli effetti nei nove mondi, da Inferno a Bodhisattva, sono entità della mistica Legge? Risposta: Il mistico principio della vera natura di tutti i fenomeni, presenta due aspetti: un aspetto impuro e un aspetto puro. Quando opera l'aspetto impuro, si ha l'illusione, quando opera l'aspetto puro, si ha l'Illuminazione. Illuminazione è il mondo di Buddità, illusione è il mondo degli esseri umani. Benchè illusione e Illuminazione siano due fenomeni differenti, entrambi sono funzioni di un unico principio, cioè della natura essenziale dei fenomeni."

Da "L'entita` della Legge Mistica" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 4)

Frase dal Gosho - 12 marzo

"Oggi, per una donna, è naturale cambiare il karma immutabile con la pratica del Sutra del Loto, come per il riso maturare in autunno e per il crisantemo fiorire in inverno. Quando io, Nichiren, pregai per mia madre, non solo ella guari' dalla sua malattia, ma la sua vita fu prolungata di quattro anni. Ora anche tu sei ammalata e per te, come donna, è proprio questo il momento per cercare di credere nel Sutra del Loto e vedere cosa può fare per te."

Da "Il prolungamento della vita" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 89)

Frase dal Gosho - 9 marzo

"[...] la preghiera del seguace del Sutra del Loto [otterrà risposta] come l'eco risponde al suono, come l'ombra accompagna il corpo, come la luna si riflette sull'acqua limpida, come lo specchio raccoglie la rugiada, come la magnetite attira il ferro, come l'ambra attrae la polvere, come lo specchio terso riflette il colore delle cose."

Da "Sulle preghiere" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag. 174)

Frase dal Gosho - 7 marzo

"Spiegare la meraviglia della vita è l'obiettivo primario di tutti i sutra [predicati da Shakyamuni], i cosiddetti ottantaquattromila insegnamenti. Queste dottrine esistono tutte nella vita di ognuno. Quindi, gli ottantaquattromila insegnamenti sono il diario di una vita. Noi sosteniamo e abbracciamo gli ottantaquattromila insegnamenti nella nostra vita. Supporre che il Budda, la Legge e la pura terra del Picco dell'Aquila esistano al di fuori della vita e cercarli all'esterno è un'illusione."

Da "L'insegnamento fondamentale sostenuto da tutti i Budda del passato, del presente e del futuro" (Gosho Zenshu, pag. 558)

Frase dal Gosho - 6 marzo

"Poiche' non c'e` cosa più preziosa della vita, se la si dedica a praticare il Buddismo, si ottiene sicuramente la Buddità"

Da "Lettera da Sado" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 75)

Frase dal Gosho - 5 marzo

"Come i fiori sbocciano e producono frutti e la luna appare e invariabilmente diventa piena, come la lampada diventa piu` luminosa quando vi si aggiunge olio e le piante e gli alberi prosperano con la pioggia, cosi' gli esseri umani prosperano immancabilmente se pongono buone cause."

Da "Il terzo giorno dell'anno nuovo" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pag.275)

Frase dal Gosho - 4 marzo

"Dato che il Sutra del Loto definisce la nostra vita come la vita del Budda, la nostra mente come la saggezza del Budda e le nostre azioni come il comportamento del Budda, tutti quelli che abbracciano e credono anche in una singola frase o verso di questo sutra, saranno dotati di queste tre proprieta`.
Nam-myoho-renge-kyo e` solo una frase, ma contiene l'essenza dell'intero sutra."

Da "L'unica frase essenziale" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 237)

Frase dal Gosho - 3 marzo

"Se uno mostra di essere amico di quella persona, ma manca della compassione di correggerla, é in effetti suo nemico"

Da "L'apertura degli occhi" (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 1, pag. 207)

Frase dal Gosho - 1 marzo

"Anche i comuni mortali possono conseguire la Buddità se comprendono il senso di una sola parola: sincera dedizione"

Da "L'offerta del riso bianco" (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 286)